Pirati, il nuovo rotocalco di seconda serata su Rai Due

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  giovedì, 17 aprile 2008
 00:00
Chi è oggi un pirata? Chi sogna l’avventura nei mari del sud? Chi scarica illegalmente la musica da internet? Chi fa parte della Casta? Oppure tutte queste sono convenzioni e brutte abitudini, ed è molto più pirata chi non si accontenta delle tendenze, della realtà ufficiale, del gossip costruito a tavolino per far parlare i giornali, delle mode imposte, dei luoghi comuni?
 
Mentre altri programmi sguazzano nell’orrido dei vip watchers della Costa Smeralda come un pisello nel suo baccello, i PIRATI di Raidue, il nuovo rotocalco/magazine di seconda serata, otto puntate da giovedì 17 aprile, ideato da Gregorio Paolini, arrivano da altri mari e racconteranno settimana dopo settimana l’Italia fatua ma centralissima del costume e dello spettacolo senza moralismi ma con divertita cattiveria.
 
Se qualcuno pensa che non esista una realtà oltre il Billionaire, i Pirati di Raidue sanno bene che c’è tutto un mondo dietro e oltre la fiera delle vanità post televisive, i “famosillos” della stampa rosa, i reduci dei reality, le meteore dei palinsesti e i video di You Tube. E pensano che anche un mondo fatuo si possa raccontare in modo intelligente. O perlomeno ci proveranno.
 
Pirati sarà un rotocalco sui generis: niente studio, ma incursioni piratesche. Da giovedì 17 aprile su Raidue tanti pirati e piratesse inviati, giovani e intelligenti, cattivi ma in grado di arrivare dovunque; tante rubriche inattese e non banali, tanta attualità di costume, cucinata a tamburo battente, tanta musica.
 
I contenuti saranno rivolti a chi è già curioso di questi generi su altri lidi televisivi, ma anche appetibili per quel pubblico più maturo e più avvertito che vuole sapere, capire e magari criticare un volto dell’Italia d’oggi nel quale non si riconosce.
 
Insomma: la Rai può parlare anche a quelli che gridano “Italia Uno!” mentre si fanno le foto in vacanza: l’importante è che lo faccia con un briciolo di intelligenza; magari con l’ambizione di far conoscere anche a loro un mondo più complesso di quello racchiuso nell’eloquio dei “tronisti”.
 
Gran parte dei servizi avranno un inviato/inviata in video; in alcuni casi gli inviati, per introdursi nell’ambiente del servizio come “insiders” dovranno sostare in loco per tre-quattro giorni, tra loro Belen Rodriguez, Selvaggia Lucarelli, Lisa Fusco, Francesca Chiarantano, Barbara Foria, Maria Pia Timo, Cinzia Molena, Andrea Golino, Francesca Guicciardini, Serena Garitta, Elisa Sciuto e Antonio Barea de Luna.
 
Il conduttore, Marco Cocci, sarà il cantastorie ironico e intelligente che è tanto piaciuto alla redazione di Pirati perché è bello, ironico e non ha fatto nessun reality, ma Ovosodo sì.
 
La voce fuori campo, la coscienza critica dei Pirati, sarà quella di Emanuela Rossi, la meravigliosa voce di Madonna, di Emma Thompson e Michelle Pfeiffer, ma soprattutto di Mary Alice, la bellissima voce narrante nella serie "Desperate Housewives".

Ultimi Video

Palinsesti TV