Maria De Filippi: ''Amici è l'unica fucina di talenti italiana''

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

T
Televisione
  giovedì, 17 aprile 2008
 00:00

"'Amici' e' l'unica trasmissione che abbia dato spazio ai giovani, che ora lavorano in musical e realta' tutt'altro che prodotte solo da me, basti pensare ai sette ragazzi presi da Cocciante per 'Romeo e Giulietta' o a quelli che lavoreranno ad 'Hair' con la direzione musicale di Elisa. E' un programma che, proprio grazie a questi musical, ha portato a teatro un pubblico che non ci andava".

Sulle ali del successo di una edizione che si e' chiusa con un bilancio d'ascolti da record ed una finale vista da 7.187.000 spettatori con il 35% di share e vinta dal cantante cagliaritano Marco Carta, Maria De Filippi coglie l'occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, ''visto che -dice- non si capisce perche' vengo fatta oggetto spesso di attacchi incomprensibili''.

De Filippi rivendica alla sua trasmissione anche di aver portato acquirenti "nelle librerie, per comprare il volume di Chicco Sfondrini e Luca Zanforlin (giunto a 170 mila copie vendute), persone che non ci entravano e che magari hanno dato un'occhiata anche allo scaffale accanto. Per questo ridurre 'Amici' ad una vetrina e' una falsita': e' una scuola seria, un serbatoio di talenti e di iniziative culturali''.

Un successo, quello di quest'anno, ottenuto nonostante il cambio di giorno di programmazione (dalla domenica al mercoledi'), e confermato anche dal primo posto nelle classifiche di vendita, per la seconda settimana consecutiva, dalla compilation 'Ti brucia', che racoglie i brani inediti interpretati dagli alunni di quest'anno.

''Si parla tanto del fenomeno Leona Lewis, venuta fuori alle sesta edizione inglese di 'X Factor'. E noi allora che dovremmo dire?'', sottolinea De Filippi mentre a Roma per la serata finale del programma l'hanno raggiunta i piu' alti dirigenti di alcune case discografiche e il regista di tanti musical di successo Saverio Marconi.

Ultimi Video

Palinsesti TV