Telefilm Festival 2008: a Milano un weekend con le serie tv in anteprima

Telefilm Festival 2008: a Milano un weekend con le serie tv in anteprima

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

T
Televisione
  giovedì, 08 maggio 2008
 00:00
Il prossimo sarà un weekend all’insegna dei telefilm: a Milano si svolge infatti la sesta edizione del “Telefilm Festival”, organizzato dall’Accademia dei Telefilm, in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni e con il patrocinio del Comune di Milano.

 

Presentata alla stampa martedì,  l’edizione 2008 si presenta come la più ricca, sia in fatto di ospiti che di anteprime, musica e dibattiti. Il tema centrale di quest’anno sarà il sesso, sempre più presente nei nuovi telefilm: saranno proiettati in primissima visione “Secret diary of a call girl” (UK), “Pushing Daisies” (USA) e “Sin tetas no hay paraiso” (Spagna), di cui c’eravamo occupati già lo scorso gennaio in seguito alle polemiche scatenate dalla messa in onda spagnola.

Ampio spazio, come già visto, alle produzioni extra-USA: un altro esempio è costituito da “Arab labor”, serie comedy israeliana che racconta le vicende di una famiglia araba di Gerusalemme e le loro difficoltà nell’integrazione nella cultura israeliana. Non mancheranno poi le nuove puntate delle serie più acclamate: a partire da Lost, Dr. House, Desperate Housewives.

Tantissimi gli ospiti che affoleranno l’Apollo Spazio Cinema di Milano dal 9 all’11 Maggio prossimi. Impossibile fare l’elenco completo, vi rimandiamo al sito ufficiale dove potrete trovare il programma aggiornato dell’intera tre giorni: www.telefilmfestival.it

Ad aprire le danze giovedì è stato – come già lo scorso anno – il Telefilm Workshop, un appuntamento per gli addetti ai lavori, studenti e giornalisti, di cui ci occuperemo in seguito. L'intera giornata è stata dedicata alla produzione e alla programmazione dei telefilm, alla diffusione degli stessi sui nuovi media e ancora sulla scrittura dei telefilm ai giorni d’oggi.

«Nell’anno record per i telefilm – ha detto in conferenza stampa Leo Damerini, direttore artistico del festival – il Telefilm Festival si conferma nella sua mission di Woodstock dei telefilm. Se i film diminuiscono nei palinsesti, la crescita dei telefilm segue il trend opposto, anche grazie alla vera e propria rivoluzione rappresentata dall’offerta digitale. E quanto siano importanti le serie per la tv lo si è visto ai tempi dello sciopero degli sceneggiatori americani, quando i broadcaster non sapevano più che mandare in onda».

Per il direttore di Tv Sorrisi e Canzoni, Umberto Brindani, «i tre ideatori (Leo Damerini, Fabrizio Margaria e Antonio Visca, ndr) sono stati davvero lungimiranti: sei anni fa hanno puntato a occhi chiusi sui telefilm e oggi nessuna tv ne può più fare a meno». A proposito di Sorrisi, anche quest’anno nell’ultima giornata sarà proclamato il telefilm dell’anno, scelto attraverso una votazione popolare tra i lettori del celebre settimanale.

I biglietti sono già acquistabili presso l’Apollo Spazio Cinema o su internet. I prezzi: 12 euro per l’ingresso giornaliero, 30 euro per l’intero weekend. Entrambe le soluzioni permettono di accedere liberamente ai locali adibiti e assistere gratuitamente a dibattiti, proiezioni e incontri in tutte le sale.

Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

Palinsesti TV