Stasera alle ''Iene'': spaccio di droga, limiti di velocità e autovelox

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 20 aprile 2011
 06:00

Mercoledì 20 aprile 2011 alle ore 21.10 nuovo appuntamento con "Le Iene Show", con servizi, indagini e reportage esclusivi. In diretta dallo studio 4 di Cologno Monzese, Luca e Paolo e Ilary Blasi.

Luigi Pelazza mostra come avviene alla luce del sole lo spaccio di droghe pesanti in un bosco nel gallaratese, dove, un complice delle Iene, viene anche inseguito da uno spacciatore armato di machete. Tutto inizia con un ragazzo che, per 16 anni, ha fatto uso di sostanze stupefacenti per poi riuscire a disintossicarsi. Questo ragazzo ha deciso di accompagnare le Iene in un bosco vicino a Gallarate, in cui un gruppo di spacciatori da molto tempo vende diversi tipi di droga, con posti di blocco e sentinelle armate di lunghi coltelli per impedire ai curiosi di avvicinarsi. Essendo l'ex tossico conosciuto dal gruppo, quest'ultimo e il complice degli inviati di Italia 1 riescono a oltrepassare i controlli e a riprendere con una telecamera nascosta cosa davvero accade realmente in quel posto. Un bilancino appoggiato per terra, alcuni sacchetti bianchi e, intorno, molte persone, alcune in crisi d'astinenza, altre tanto fatte da non poter neppure camminare.

Tutt'intorno siringhe usate e una moltitudine di drogati che aspettano di farsi o elemosinano qualcuno per una dose. Le Iene tentano di accedere anche da un diverso angolo del bosco e, benché il ragazzo ex-tossicodipendente riesca a passare, il complice della trasmissione viene bloccato da una sentinella che, dopo poco, pensando si tratti di un infiltrato, estrae un machete e inizia ad inseguirlo, venendo però in seguito seminato. Luigi Pelazza decide, quindi, di entrare nel bosco senza travestimenti e a telecamera palese, ma, dopo la fuga immediata degli spacciatori, quello che trova sono solo alcuni drogati. I commenti delle persone presenti parlano da soli: c'è chi, padre di famiglia, ammette di fare uso di cocaina da oltre vent'anni, chi si droga fino a nove volte al giorno e chi, per trovare una vena libera, deve bucarsi nel collo o all'inguine.

Matteo Viviani affronta il tema dei limiti della velocità stradale e delle modalità che vengono utilizzate per controllarli dalla polizia stradale. La Iena approfondisce e spiega i meccanismi di funzionamento dei tutor e degli autovelox, analizzando anche i numerosi sistemi in circolazione utilizzati con lo scopo di aggirare tali strumenti di rilevazione, spesso, nel caso di quelli illegali, inutilmente. Vengono anche chiariti quali sono i diritti degli automobilisti, per capire in quali determinate situazioni sia possibile contestare delle multe.

"Centocinquanta", il varietà dedicato ai 150 anni dell'Unità d'Italia, ha visto, nella sua puntata di chiusura, un'accesa discussione tra i due conduttori, Pippo Baudo e Bruno Vespa, culminata, nel dietro le quinte, con il presunto sputo, da parte di Baudo, indirizzato allo storico autore di "Porta a Porta" Claudio Donat-Cattin. Totò Fattazzo, il simpatico e noto personaggio interpretato dalla Iena Giulio Golia, raggiunge l'autore del gesto per raccogliere il suo commento sull'accaduto.

La nuova campagna pubblicitaria di una nota marca di moda ha suscitato forti polemiche per una foto in cui una modella appare particolarmente magra. La discussione, iniziata su internet ha ben presto travalicato i confini della rete riportando alla luce il connubio tra mondo della moda e anoressia. Giulio Golia decide quindi, dopo aver raccolto il commento di Oliviero Toscani, di recarsi dalla patron del marchio per ascoltare le sue opinioni. Infine la Iena decide di indossare il vestito mostrato nella foto incriminata e farsi così modello per il capo d'abbigliamento.

Alcuni ex concorrenti dei reality hanno riscontrato, in seguito alla loro partecipazione al programma, un miglioramento della propria vita, altri, invece, non hanno avuto la stessa sorte.Tra quelli che ce l'hanno fatta, indubbiamente, c'è l'attore Luca Argentero, che, intervistato da Enrico Lucci, ammette che ciò che conta dopo aver ottenuto la popolarità è rimanere con i piedi per terra.  La Iena, in seguito, parla anche con altri ex concorrenti che hanno avuto meno fortuna.

Ultimi Video

Palinsesti TV