Rai 1 - Questa sera ''L'amore proibito'', film drammatico con Adriano Giannini

Rai 1 - Questa sera ''L'amore proibito'', film drammatico con Adriano Giannini

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 22 giugno 2011
 10:50

Su Rai1 mercoledì 22 giugno si tinge di giallo con “L’amore proibito”, un film tv  in onda in prima serata con Adriano Giannini, Claudia Zanella, Francesco Venditti e Ivano De Matteo, per la regia di Anna Negri. Firmano la sceneggiatura Andrea Purgatori e Sibilla Barbieri. Una produzione Rai Fiction realizzata da Cineteam.

Una storia avvincente che coniuga le note forti del thriller
con quelle rosa e più delicate del genere melo’ dove, in un susseguirsi continuo di colpi di scena, si dipana un’intensa vicenda d’amore nata in un carcere tra una giovane volontaria e un detenuto. Un giallo d’azione che, nelle pieghe del racconto, vuole affrontare anche un tema sociale: l’affettività nei penitenziari italiani.

Tutto inizia con una rapina e un poliziotto che resta ucciso. Il bottino è un vero tesoro, si tratta di diamanti. Per quel colpo finiscono in carcere tre uomini, Valerio (Adriano Giannini), Marco (Ivano De Matteo) e Claudio (Francesco Venditti). La refurtiva però sparisce. Passano gli anni e in quel penitenziario arriva Emma (Claudia Zanella), una giovane e bella volontaria che, proprio in quel luogo di sofferenza, durante l’allestimento di uno spettacolo, s’ innamora di Valerio. Ma le cose fuori e dentro al carcere vanno man mano complicandosi. Si scopre che i diamanti, nascosti dopo la rapina, sono falsi. Nel gruppo, dunque, c’e’ un traditore. Ed ecco che iniziano attriti e sospetti in un crescendo di situazioni pericolose e momenti di grande suspense. Tutti contro tutti. E anche Emma, inevitabilmente, resterà travolta in un intreccio drammatico dalla fine inaspettata.

LA STORIA

All'origine della storia una rapina avventurosa finita in modo drammatico
. In un aeroporto una banda con un espediente fantasioso riesce a rubare da un aereo pronto al decollo un prezioso carico di diamanti.

Nella fuga in macchina i rapinatori travolgono un poliziotto uccidendolo
. I tre rapinatori vengono scoperti e arrestati dal commissario aeroportuale Anna Spina, ma al processo vengono condannati solo per la rapina. Non ci sono prove sufficienti per accusarli di omicidio, e inoltre non c'è traccia della refurtiva nascosta dai rapinatori in un luogo segreto.

La vicenda riprende dal carcere quattro anni dopo
e coinvolge una giovane volontaria, Emma, e il suo compagno Sergio, che cura la regia  di uno spettacolo teatrale in allestimento all'interno dello stesso carcere e avente i detenuti come attori .

Durante le prove Emma resta affascinata da Valerio, il cervello della banda. Claudio, un altro componente del trio dei rapinatori, ottiene la semilibertà e approfittando dell'occasione va a recuperare, all'insaputa dei suoi compagni, il bottino. Il commissario Spina lo segue ed entra in possesso della refurtiva, ma i diamanti sono falsi: qualcuno della banda ha tradito.

Tra i tre rapinatori comincia una guerra di sospetti.
Nel frattempo il commissario Spina continua con determinazione la sua tenace indagine per dimostrare la loro responsabilità nell'omicidio dell'agente di polizia.

La storia procede con una serie crescente di drammatici colpi di scena che coinvolgono Emma costringendola a mettere in gioco i suoi affetti e la vita stessa.

Il finale riserva un sorprendente colpo di scena.

Ultimi Video

Palinsesti TV