Report Moige Luglio 2011 - Italia 1 sempre più in basso con Gossip Girl

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 03 agosto 2011
 06:00

Report Moige Luglio 2011 - Italia 1 sempre più in basso con Gossip GirlSecondo i dati elaborati dall'Osservatorio Tv del Moige - Movimento Genitori relativi alle segnalazioni giunte nel mese di luglio 2011, attraverso il numero verde 800.93.70.70 e il sito www.genitori.it, è ancora Italia 1 la rete out del mese, cioè quella più contestata e meno gradita dai genitori per i propri figli.

A decretare il basso gradimento della rete Mediaset è Gossip Girl. Questa serie televisiva statunitense, giunta alla sua quarta stagione, narra, attraverso gli occhi di una invisibile blogger che viene comunemente chiamata Gossip Girl, le vicende di alcuni adolescenti appartenenti a ricche famiglie di New York. Gli episodi descrivono, in modo del tutto inverosimile, l'improbabile vita quotidiana di questi ragazzi del college che  sembrano trascorrere il loro tempo esclusivamente tra feste e costosi locali di ritrovo per giovani e che condiscono la loro adolescenza con droghe, alcol e sesso, senza progetti e senza ideali.

Sempre per Mediaset , si conferma il giudizio negativo per Tamarreide. Male anche Ultimate muscle su k2, serie di pessima qualità, inserita all'interno di una programmazione dedicata ai bambini, con immagini, linguaggio e atteggiamenti violenti, volgari e sconvenienti, Tabloid su Italia 1 e  Uomini e donne story su La 5.

Positiva invece la prima serata di Rai Uno grazie a Storie di un italiano, un ciclo di film per la tv e mini serie di buona qualità e ben interpretati da Beppe Fiorello, che raccontano biografie esemplari e storie ispirate a passati fatti di cronaca italiana. L'attore siciliano interpreta personaggi semplici ma straordinari che in qualche modo, nel loro piccolo, hanno cambiato il corso degli eventi grazie al proprio coraggio. In questo ciclo vengono rivisitate alcune tristi vicende della cronaca nazionale e tratteggiati i profili di alcuni significativi personaggi del passato italiano in modo avvincente evidenziandone gli aspetti edificanti e stimolanti, senza scadere mai nel patetico.

Apprezzati anche Da da da su Rai Uno, Alle falde del kilimangiaro su Rai Tre , La valigia dei sogni su La7 e Chi vuol essere milionario su Canale 5.

Per ciò che concerne gli spot molto apprezzato quello di Winn's naturel che offre immagini graziose, tenere e originali per suggerire un prodotto che rispetta la natura soprattutto in funzione del futuro dei propri figli, mentre poco apprezzato è stata la pubblicità della Vivident Blast che ha l'obiettivo di catturare l'attenzione con effetti shockanti e inaspettati: un padre che in realtà è una "madre", un figlio che in realtà è una marionetta e una balena che piove in testa ad un conduttore. Così in un unico spot si riesce a svilire la figura maschile, in particolar modo quella paterna,  suscitare disgusto nei grandi e provocare sconcerto, se non persino spavento, nei bambini.                     

LA RETE PIU’ APPREZZATA IN GENERALE: Rai 1

LA RETE PIU’ CONTESTATA IN GENERALE: Italia 1

PROGRAMMI IN

  1. Storie di un Italiano, Rai Uno, lunedi ore 21.10

  2. Da Da Da, Rai Uno, tutti i gironi Ore 20.35

  3. Alle falde del Kilimangiaro, Rai 3, domenica ore 21.00

  4. La valigia dei sogni, La 7, giovedì Ore 21.10.

  5. Chi vuol essere milionario, Canale 5, tutti i giorni, ore 18.50.

STORIE DI UN ITALIANO
Per celebrare i primi 10 anni di carriera di Beppe Fiorello nella fiction, Rai uno propone, ogni lunedì in prima serata per tutta l’estate, questo ciclo di film per la tv e mini serie di buona qualità e ben interpretati dall’attore siciliano che raccontano biografie esemplari e storie ispirate a passati fatti di cronaca italiana. I titoli spaziano da “Il sorteggio”, “L’uomo sbagliato”, “Il Bambino sull’acqua”, fino al rinomato “Salvo D’Acquisto”. Beppe Fiorello interpreta personaggi semplici ma straordinari che in qualche modo, nel loro piccolo, hanno cambiato il corso degli eventi grazie al proprio coraggio. La sua recitazione è sempre intensa, realistica, coinvolgente ma sobria ed equilibrata. Anche gli altri personaggi risultano tratteggiati in modo efficace. Ambienti, storie e situazioni poi sono delineati con semplicità e chiarezza. In questo ciclo vengono rivisitate alcune tristi vicende della cronaca nazionale e tratteggiati i profili di alcuni significativi personaggi del passato italiano in modo avvincente evidenziandone gli aspetti edificanti e stimolanti, senza scadere mai nel patetico.

PUBBLICITA' IN

WINN’S NATUREL
Gradevole e delicata questa pubblicità offre immagini graziose, tenere e originali per suggerire un prodotto che rispetta la natura soprattutto in funzione del futuro dei propri figli.

PROGRAMMI OUT

  1. Insideout - Pazzi per la scienza, Rai Due, lun. ore 21.05.
  2. Tamarreide, Italia 1, lun. 21.10.
  3. Ciao Darwin 6 - La regressione, Canale 5, sab. ore 21.10.
  4. Gossip Girl, Italia 1, dal lun. al ven. ore 15.30.
  5. Pomeriggio 5, Canale 5, dal lun al ven. ore 16.30.

GOSSIP GIRL
Questa serie televisiva statunitense, giunta alla sua quarta stagione, narra, attraverso gli occhi di una invisibile blogger che viene comunemente chiamata Gossip Girl, le vicende di alcuni adolescenti appartenenti a ricche famiglie di New York. Gli episodi descrivono, in modo del tutto inverosimile, l'improbabile vita quotidiana di questi ragazzi del college che sembrano trascorrere il loro tempo esclusivamente tra feste e costosi locali di ritrovo per giovani e che condiscono la loro adolescenza con droghe, alcol e sesso, senza progetti e senza ideali. In questa serie deprimente, che avvilisce l’immagine dei giovani di oggi, è completamente assente qualunque senso morale e ogni genere di prospettiva sul futuro.


ULTIMATE MUSCLE

Già di cattivissimo gusto agli occhi di un pubblico adulto, questa serie di pessima qualità, inserita all’interno di una programmazione dedicata ai bambini, propone immagini, vicende, linguaggio e atteggiamenti violenti, volgari e sconvenienti. Ultimate muscle è decisamente inadatto ad un pubblico di minori.

PUBBLICITA' OUT

VIVIDENT BLAST
Ha l’obiettivo di catturare l’attenzione con effetti shockanti e inaspettati: un padre che in realtà è una “madre”, un figlio che in realtà è una marionetta e una balena che piove in testa ad un conduttore. Così in un unico spot si riesce a svilire la figura maschile, in particolar modo quella paterna, suscitare disgusto nei grandi e provocare sconcerto, se non persino spavento, nei bambini.

IL CONSIGLIO DEL MESE

SCOOBY-DOO - BOING
La serie di cartoni animati nata nel 1969, successivamente rinnovata con il titolo “Le nuove avventure di Scooby-Doo”, continua ad essere attuale per la simpatica commistione di comicità, avventura e horror. La squadra del buffo e pauroso cane Scooby-Doo risolve misteri su fantasmi e mostri di varia natura. In essa ogni membro ricopre un ruolo importante nella soluzione dei casi grazie alle proprie peculiari caratteristiche. Divertente e rassicurante ogni episodio termina con la soluzione del mistero in cui il colpevole viene svelato e tutte le paure possono essere fugate.

GOSSIP GIRL

Ultimi Video

Palinsesti TV