La Rai precisa: ''Non esiste più la clausola di maternità''

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 16 maggio 2012
 22:05

In merito alla notizia apparsa su alcuni quotidiani secondo la quale il contratto di un’annunciatrice Rai sarebbe a rischio a causa della sua gravidanza, la Rai precisa che “la clausola di maternità non esiste più. Inoltre il contratto dell’interessata non è stato risolto, ma solo sospeso, in attesa di essere ripreso al termine del periodo di maternità. Infine, un’assunzione a tempo indeterminato dell’interessata sarebbe impossibile, in quanto la prestazione minima del lavoro di tipo subordinato è di venti ore settimanali, ossia di molto superiore all’attività svolta dalla stessa”.

Ultimi Palinsesti