11 Settembre 15 anni dopo, il ricordo del giorno che ha cambiato la Storia contemporanea

11 Settembre 15 anni dopo, il ricordo del giorno che ha cambiato la Storia contemporanea

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

T
Televisione
  domenica, 11 settembre 2016
 06:00

11 Settembre 15 anni dopo, il ricordo del giorno che ha cambiato la Storia contemporanea SKY - 11 settembre 2001 - Per non dimenticare l’evento che piegò in due gli Stati Uniti d’America e colpì tutto il mondo, a 15 anni dall’attentato alle Torri Gemelle e al Pentagono Sky propone una programmazione dedicata con film, documentari e programmi su Sky Uno HD, Sky Cinema Cult HD, National Geographic Channel HD, History HD e Classica HD. Approfondimenti anche su Sky TG24 HD.

Domenica 11 settembre alle 22.00 su Sky Uno HD tramite filmati del tutto inediti, Sky Uno HD propone un documentario avvincente e doloroso, 9/11: La storia di Stephen, cronaca di una delle giornate più buie del popolo americano e non solo. Al centro di queste vicende troviamo la famiglia Siller, di cui faceva parte Stephen, uno dei 343 pompieri di New York che morirono nell'attacco dell’11 settembre al World Trade Center. La sua storia è divenuta leggenda in tutte le redazioni giornalistiche e nelle caserme di New York, fu uno dei primi soccorritori ad essere sul posto, non curante del grandissimo pericolo.

La famiglia Siller dopo il lutto è riuscita a trasformare il dolore della perdita in eroismo, progettando loStephen Siller Tunnel to Towers Run, una maratona dedicata a questo eroe, che ha preso il via con solo alcuni 100 partecipanti nel 2002 ed è ora arrivata a più di 50 mila. Finora il Stephen Siller Tunnel to Towers Foundation ha raccolto 70 milioni di dollari che sono stati devoluti alle organizzazioni di beneficenza della città come il New York Burn Center e il Fallen Hero’s Foundation.

Andrà in onda su Sky Cinema Cult HD domenica 11 settembre alle 21.00 un film che omaggia gli eroi di quella giornata, World Trade Center. L’11 settembre 2001 l’America subiva un attacco vile ed efferato direttamente al cuore della propria nazione. Oggi, a quindici anni di distanza dalla strage Sky Cinema Cult si inserisce nella celebrazione programmando in prima serata il film di Oliver Stone, per ricordare tutti i coraggiosi vigili del fuoco che per primi accorsero nella zona dell’attacco per prestare soccorso. Nicolas Cage e Michael Peña sono due agenti che durante le fasi di salvataggio, rimangono intrappolai nel buio le macerie e sperano che qualcuno si accorga di loro.

National Geographic Channel HD propone una maratona di documentari dal titolo 11/09 A QUINDICI ANNI DAL TERRORE, in onda ogni giorno alle 21.55 dall’11 al 18 settembre. In occasione del quindicesimo anniversario dell’attacco alle Torri Gemelle e al Pentagono, National Geographic dedica una settimana di programmazione per ricordare la tragedia che cambiò il mondo. Si inizia domenica 11 settembre con 11/9 attacco al Pentagono. Nonostante quel giorno al Pentagono abbiamo perso la vita ben 184 persone, la storia di quell’attacco è rimasta ignota a molti. Questo speciale ripercorre quelle terribili ore attraverso le storie dei sopravvissuti e dei soccorritori.

L’11 settembre del 2001 gli Stati Uniti vennero sconvolti dal più grave attentato terroristico mai subito sul proprio territorio. A quindici anni da quel tragico evento, che modificò radicalmente la storia di tutto il mondo, History HDpropone un ciclo di appuntamenti dal titolo 11 SETTEMBRE: 15 ANNI DOPO in onda domenica 11 settembre dalle 14.45. Si parte con 11 settembre: 15 anni dopo: una programmazione speciale che racconta aspetti noti e meno noti di quella giornata. Tra i programmi proposti: una nuova versione con immagini inedite dello speciale pluripremiato I 102 minuti che sconvolsero il mondo(vincitore anche agli Emmy), il documentario che ricostruisce minuto per minuto l’attacco a New York attraverso video amatoriali; 11 settembre – 15 anni dopo, che ripercorre le vicende di questi ultimi anni, dalla caccia a Bin Laden alla guerra al terrore; Ground Zero – La bandiera scomparsa: che fine ha fatto la bandiera issata dai pompieri di New York sulle macerie delle Torri Gemelle, una delle immagini simbolo di quindici anni fa.

Anche su Classica HD un palinsesto dedicato con 11 SETTEMBRE 2001: 15° ANNIVERSARIO, in onda l’11 settembre alle 9.30 e alle 21.30. Un programma musicale speciale per commemorare le vittime degli attentati al World Trade Center di New York del 2001. La domenica mattina una straordinaria esecuzione del Requiem di Mozart con i Berliner Philharmoniker sotto la direzione di Claudio Abbado. In prima serata la Sinfonia n.3 di Beethoven nell’eccezionale lettura di Daniel Barenboim alla guida della West-Eastern Divan Orchestra.

Sky TG24 HD proporrà lo speciale “11 settembre, il mondo 15 anni dopo”, in onda alle 11.30, alle 18.30 e alle 21.10 (e con estratti all’interno delle principali edizioni del tg), che racconterà in che modo è cambiato il mondo in questi quindici anni, anche a causa degli attentati delle Torri Gemelle e del Pentagono. Condotto da Renato Coen, con i contributi di Jacopo Arbarello, Federico Leoni e Bruno Ployer, lo speciale approfondirà i legami diretti e indiretti tra l’11 settembre e molti dei grandi eventi internazionali di oggi.

LA7 - Domenica è l'11 settembre. 15 anni fa cambiò la storia del mondo, con il primo atto di una guerra asimmetrica combattuta a colpi di azioni kamikaze che ancora continua. Quel giorno fu raccontato in un memorabile articolo - che poi divenne il libro più venduto e letto in Italia del nostro tempo - La rabbia e l’orgoglio - da Oriana Fallaci. Il 15 settembre saranno 10 anni da quando Oriana morì, circondata dall'affetto e dall'odio che solo chi ha lasciato il segno in modo profondo può suscitare. E domenica Enrico Mentana dedica alla figura della Fallaci la serata di La7.

Alle 21.15 con “Oriana Fallaci, storia di un’italiana”, realizzato con documenti e immagini direttamente donati a Mentana dalla grande scrittrice e giornalista, ma anche con altre sequenze ormai introvabili che documentano la straordinaria storia della Fallaci, attraverso le sue storiche interviste, il libro sugli astronauti americani che andranno sulla luna, i reportage dal Vietnam, la celebre Lettera a un bambino mai nato, ma anche la storia d’amore con Panagulis e l’uccisione di lui nella Grecia dei colonnelli, raccontate in Un uomo, la notte di Città del Messico col massacro degli studenti, fino a Inshallah, primo impatto con il Medio Oriente degli odi etnici e religiosi e degli attentati, la lunga lotta contro il tumore, e poi la trilogia sulla sfida del terrorismo islamico, di cui la scintilla fu proprio l’attacco alle torri gemelle, e le roventi polemiche che le sue posizioni provocarono. Della figura di Oriana Fallaci si discuterà anche nella seconda parte della serata, con numerosi testimoni, tra cui Ferruccio De Bortoli, Toni Capuozzo, Lucia Goracci.

RAI STORIA - A quindici anni dal tragico 11 settembre 2001, Rai Storia rende omaggio alla città di New York, dove l’attacco alle Torri Gemelle del World Trade Center provocò 2752 vittime. E lo fa con il documentario di Enrico Salvatori dal titolo “11 settembre, 15 anni dopo”, in onda domenica 11 settembre alle 20.35 su Rai Storia. Si parte dai reportage degli inviati Rai degli anni Sessanta che parlavano già allora della città come fulcro di modernità. E poi, il racconto del nuovo volto del World Trade Center, con le tappe della costruzione della Freedom Tower, completata nel 2013, e uno sguardo al “National September 11 Memorial”, luogo di memoria dedicato alle vittime dell’attacco terroristico, inaugurato nel maggio 2014. E proprio dal nuovo World Trade Center hanno risuonato le parole del presidente statunitense Barack Obama, di Papa Francesco e del presidente Sergio Mattarella, parole di speranza per un mondo di pace e fratellanza.

L’11 settembre 2005 viene inaugurato a Padova, in Italia, un memoriale alle vittime del World Trade Center che conserva al suo interno una trave raccolta da Ground Zero. Anche questo un esempio di come i monumenti ai caduti di guerra, i memoriali e le commemorazioni sono spesso espressione di un pensiero politico e più in generale della necessità di creare un riferimento comune a un evento tragico. Ma oltre la retorica, oltre la memoria, restano i nomi e i luoghi che ancora oggi suscitano forti emozioni. Quali sono oggi le modalità con cui si costruisce la memoria di domani? Cosa verrà ricordato delle guerre attuali, in Italia, in Europa? Domande alle quali risponde “Ci resta il nome”, il documentario di Marco Segato in onda domenica 11 settembre alle 23.20 su Rai Storia. In primo piano il rapporto tra un territorio e i segni della memoria che lo abitano, attraverso personaggi che hanno contribuito col loro lavoro alla costruzione della memoria contemporanea: Isabella Balena, Mario Rigoni Stern, Andrea Zanzotto, Joel Meyerowitz, Daniel Libeskind, Marco Paolini e Mario Brunello.

Ultimi Video

Palinsesti TV