Palio di Siena 16 Agosto 2017, Diretta tv da Piazza Del Campo Rai 2 HD

Palio di Siena 16 Agosto 2017, Diretta tv da Piazza Del Campo Rai 2 HD

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

T
Televisione
  mercoledì, 16 agosto 2017
 11:30

Palio di Siena 16 Agosto 2017, Diretta tv da Piazza Del Campo Rai 2 HDUPDATE ore 19.16 by Simone Rossi (Satred): La contrada dell'Onda ha vinto stasera il Palio di Siena dedicato alla Madonna dell'Assunta col fantino Carlo Sanna detto Brigante sul cavallo Porto Alabe. Sia Sanna che Alabe sono alla loro prima vittoria in piazza del Campo. L'ultimo Palio vinto dall'Onda risale al 16 agosto 2013: con oggi è alla 41a vittoria. Nove e non dieci le contrade che hanno corso questo Palio dopo che nel pomeriggio il sindaco di Siena Bruno Valentini aveva escluso la Lupa a causa del «responso unanime» del collegio veterinario che aveva «sancito l'impossibilità di correre per un'insorta zoppia all'arto posteriore destro» del cavallo Quore de Sedini. Caduta per l'Istice, mentre Chiocciola, partita come un razzo allo start, deve accontantarsi della piazza d'onore davanti a Valdimontone.  Tra le curiosità di questo Palio è che l'Onda ha vinto il 'cencio', disegnato da Sinta Tantra, dedicato allo scultore senese Giovanni Dupré, di cui ricorre il bicentenario della nascita, che era della contrada dell'Onda. Riguardo al fantino primo al bandierino, Carlo Sanna, 28 anni, detto Brigante, è alla sua prima vittoria ma all'attivo aveva già 6 palii corsi, nove quelli invece già corsi prima di oggi dal cavallo, un castrone di 9 anni, Porto Alabe. Decisivo per la vittoria il terzo giro quando Brigante e Porto Alabe sono riusciti, prima della curva di San Martino, a superare la Chiocciola, che era in testa dalla mossa.


Oggi è il 16 Agosto, e Siena (diretta su Rai 2 HD) torna protagonista con il Palio: una delle corse di cavalli più famosa al mondo, un insieme tra tradizione storica e festa popolare che ogni anno si ripete e  che come nel Medioevo riesce a far trattenere per circa 90 secondi il fiato ad una intera città.

La corsa del Palio consiste in 3 giri di Piazza del Campo, su di una pista in tufo tracciata all'interno dell'anello sovrastante la conchiglia. Si comincia dalla Mossa, formata da 2 canapi all'interno dei quali vengono disposte 9 contrade in un ordine stabilito da un sorteggio. Quando vi entra l'ultima, detta la rincorsa, viene abbassato il canape anteriore e formalizzata la partenza. Ottiene la vittoria la Contrada il cui cavallo anche senza fantino, arriva primo al termine dei 3 giri. La corsa vera e propria per l'assegnazione del Palio è preceduta da un corteo definito Passeggiata Storica a cui partecipano oltre  600 figuranti rappresentanti le 17 Contrade e le istituzioni della antica Repubblica di Siena. Il corteo si snoda dalla Piazza del Duomo nelle prime ore del pomeriggio, passa attraverso alcune vie del centro città prima di terminare nella Piazza del Campo.

Ogni anno ci sono due appuntamenti: il primo il 2 luglio e il secondo il 16 agosto in onore dell'Assunta. In corsa dieci contrade sulle 17 totali. Ogni anno corrono di diritto le sette che non hanno disputato la Carriera l'anno precedente nella stessa data, mentre le altre tre vengono sorteggiate tra le dieci che avevano invece preso parte alla stessa competizione dell'anno precedente. Lo spettatore che si avvicina per la prima volta al palio o quello che lo conosce già, saranno probabilmente attratti dal contrasto tra la lunga attesa della corsa ed il poco più di un minuto in cui senza esclusione di colpi le contrade si contendono la vittoria.

Palio di Siena, 16 Agosto 2017 | Diretta tv da Piazza Del Campo Rai 2 HDIL PREMIO -   Il drappellone realizzato da Sinta Tantra per il Palio del prossimo 16 agosto coniuga e riesce a creare una rassicurante armonia, niente affatto scontata, tra la sua impronta globale e pop, di impostazione grafica, e il richiamo allo stile formale e neoellenico di Giovanni Duprè, cui è dedicata la parte allegorica del dipinto nel bicentenario della sua nascita. È tramite l’immagine della Saffo abbandonata, opera marmorea del 1857 oggi esposta alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, che l’artista anglo-americana di origini balinesi ha deciso di rievocare la memoria dello scultore senese, scegliendo e riproponendo le forme sontuose e i significati etici e morali di una personalità femminile, già fonte di miti e leggende che ne alimentano il fascino universale, in una posa aristocratica e bellissima, quanto severa e angosciata, nel momento drammatico in cui medita il suicidio. L’immagine della statua della poetessa greca è collocata tra due ordini di colonne che producono un effetto ottico di allungamento delle dimensioni della seta.

Tra la sua figura seminuda pagana e quella spirituale della Madonna Assunta in cielo, in onore della quale si corre il Palio del 16 agosto e che è ritratta alquanto stilizzata tale da apparire un ricamo dorato, insiste un arco ove campeggiano i barberi delle Contrade e che, come una cornice, razionalizza ulteriormente lo spazio visivo, unendo i due colonnati laterali per portare a compimento l’architettura del drappellone. Saffo si presenta in primo piano rispetto allo sfondo che tratteggia un angolo della città in cui si svela una piccola Chiesa, una qualsiasi tra quelle di Contrada: l’elemento urbanistico è contestualizzato tra due alberi, di cui uno in bianco e nero apparentemente autoctono, e uno, invece, che risalta nel suo verde brillante, palesando il profilo esotico di una palma, in un legame affettivo dell’artista con la terra delle sue radici familiari. Un ipotetico quanto fantasioso incontro in una dimensione di luce, quello tra Siena e l’isola indonesiana di Bali, che trova espressione in un’atmosfera radiosa e solare, tipica da pomeriggio di mezz’estate, generata anche dall’accurata scelta di tinte e tonalità naturali, per lo più verdi, azzurre e arancioni, che l’artista ha prodotto personalmente.

Nel complesso, il colore assume un ruolo preponderante nell’opera attraverso diffusi grafismi e dense astrazioni cromatiche semiellittiche, tipiche della produzione di Sinta Tantra, la quale vi ricorre sistematicamente per dare ritmo e dinamicità ai suoi interventi site-specific di riqualificazione urbana, come nel caso emblematico del ponte di Canary Wharf Group a Londra, lungo oltre 300 metri. E con una altrettanto felice ed elegante scelta cromatica, oro su sfondo blu scuro, oltre che stilistica, l’artista ha impresso sulla seta la data e il termine “Palio” con gli stessi caratteri del Manifesto del Palio realizzato da Dario Neri nel 1928. Il riconoscimento di Siena nei confronti del suo “figlio artista” Giovanni Duprè è ben espresso nella targa posta sulla facciata dell’abitazione dove lo scultore nacque nel 1817: “Questa umile casa […] rammenti ai figli del popolo a che riesca la potenza del genio e della volontà”. Un messaggio recepito e attualizzato da Sinta Tantra, come dimostra il drappellone con cui, rispettando la tradizione e portando innovazione, omaggia il Palio e tutta la città.

LA CORSA DI OGGI -  Questi gli accoppiamenti delle dieci contrade (cavallo e fantino) che parteciperanno al Palio di Siena 16 Agosto 2017 (partenza alle ore 19.00). 

  • Aquila                Rocco Ro                               Giuseppe Zedde detto Gingillo
  • Bruco                S’Othieresu                            Luigi Bruschelli detto Trecciolino
  • Chiocciola         Solu Tue Due                          Elias Mannucci detto Turbine
  • Istrice               Morosita Prima                       Giovanni Atzeni detto Tittia
  • Lupa                Quore de Sedini                      Giosué Carboni detto Carburo
  • Oca                 Renalzos                                 Valter Pusceddu detto Bighino
  • Onda               Porto Alabe                             Carlo Sanna detto Brigante
  • Selva               Quasimodo di Gallura              Andrea Coghe detto Tempesta
  • Torre               Polonski                                  Andrea Mari detto Brio
  • Valdimontone   Sarbana                                   Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
     

IL PALIO DI SIENA IN DIRETTA TV - La diretta tv del Palio dell'Assunta 2017 andrà in onda su Rai Due a partire dalle 18.15 La telecronaca della corsa dei cavalli, momento clou della storica manifestazione senese, sarà affidata anche in questo appuntamento ad Annalisa Bruchi, con la partecipazione di Mauriziio Bianchini, memoria storica delle edizioni vecchie e nuove della manifestazione senese. La telecronaca sarà arricchita da interviste ai protagonisti e contributi filmati.  La diretta dell’appuntamento è realizzata con il contributo del Consorzio per la tutela del Palio di Siena, si terrà da Piazza del Campo di Siena. La regia è di Riccardo Domenichini.

L'evento su Rai Due sarà visibile anche attraverso la rete digitale terrestre in tutta Italia e in chiaro su satellite Hotbird 13° Est. Disponibile anche in Alta Definizione su RAI 2 HD (canale 502 del digitale terrestre, 102 di Tivùsat). Per gli italiani residenti all'estero inoltre su tutte le versioni di Rai Italia saranno trasmesse in diretta simulcast le immagini visibili in Italia su Rai Due rendendo così planetaria la platea del Palio. 

In ambito locale, il Palio sarà visibile in diretta su Canale 3 Toscana (canale 12 e 95 del digitale terrestre) con la telecronaca di Franco Masoni e su Siena Tv (canale 90 del digitale terrestre) con la telecronaca di Claudio Giomini. Per quanto riguarda il Palio su internet la manifestazione sarà trasmessa in streaming in esclusiva nazionale su Rai Play Ogni altro utilizzo non autorizzato sarà perseguito nelle forme previste dalla legge.

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

Ultimi Palinsesti