Informazione in tv, novità e conferme nella stagione che porterà alle elezioni

Informazione in tv, novità e conferme nella stagione che porterà alle elezioni

News inserita da:

Fonte: Ansa

T
Televisione
  giovedì, 17 agosto 2017
 14:34

Informazione in tv, novità e conferme nella stagione che porterà alle elezioni Nessuna rivoluzione, ma diversi aggiustamenti per una stagione che si annuncia scoppiettante in vista delle elezioni politiche della prossima primavera. Il quadro dell'informazione televisiva si va delineando quando mancano poche settimane allo start di settembre. A tenere banco, prima delle vacanze, sono stati i movimenti di Fabio Fazio, approdato a Rai1 con un contratto milionario che ha fatto a lungo discutere, e Massimo Giletti, ora nelle fila di La7 dopo le accuse di epurazione mosse soprattutto dal centrodestra nei confronti dei vertici di Viale Mazzini. Non mancano, comunque, altre novita', per gli appassionati del genere.

RAI - Anche se non di sola informazione si tratta, lo spostamento di Fabio Fazio da Rai3 a Rai1, con le interviste settimanali ai protagonisti della politica, e' senz'altro la mossa piu' rilevante di Viale Mazzini. Il conduttore proporra' la domenica in prima serata il suo 'Che tempo che fa' e il lunedi' in seconda serata una trasmissione nuova. Confermati gli approfondimenti di 'Porta a porta' con Bruno Vespa e le inchieste di 'Petrolio' con Duilio Giammaria, oltre a 'Tv7' e 'Speciale Tg1'. Rai2, ancora orfana del tradizionale programma di approfondimento del giovedi' sera dopo lo stop a 'Virus' di Nicola Porro, continua l'esperimento di 'Night Tabloid' in seconda serata con Annalisa Bruchi, in attesa di possibili nuovi spazi dedicati all'informazione. Sulla terza rete la novita' della prima serata e' Michele Santoro, che al giovedi' condurra' un ciclo di racconti-inchiesta. Sempre di giovedi' a ottobre debutta la serie docufiction 'Mafia Capitale'. Confermate le prime serate di 'Presadiretta', 'Report', '#cartabianca' (compresa la fascia quotidiana) e 'Chi l'ha visto?' (compreso lo spin-off 'news', anticipato alle 11.30). Nel daytime la novita' e' l'arrivo di Serena Bortone alla guida di 'Agora''. Di domenica invece raddoppia 'In 1/2 H' di Lucia Annunziata, con un'intervista e un talk. In seconda serata confermate le inchieste di Gad Lerner.

MEDIASET - Alla presentazione dei palinsesti a Montecarlo e' emersa la volonta' di continuare a puntare su Retequattro come rete dell'informazione: tornano, dunque, 'Dalla vostra parte' con Maurizio Belpietro, 'Quinta colonna' con Paolo Del Debbio, 'Il terzo indizio' con Barbara De Rossi e 'Quarto Grado' con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Su Canale 5 confermati 'L'intervista' di Maurizio Costanzo e 'Matrix' con Nicola Porro e Piero Chiambretti, su Italia 1 ancora spazio alle inchieste de 'Le iene'.

LA7 - Tanti ritorni alla rete di Urbano Cairo che, sotto la guida del nuovo direttore Andrea Salerno, resta la rete generalista che dedica piu' tempo all'informazione (12 ore al giorno). Confermati Lilli Gruber con 'Otto e mezzo' (che sara' seguito da una cartolina satirica di Corrado Guzzanti, nuovo acquisto insieme a Zoro), Corrado Formigli con 'Piazzapulita' e Giovanni Floris con 'diMartedi'', l'ultimo arrivo e' quello di Massimo Giletti che e' al lavoro su un nuovo programma, che dovrebbe partire nella seconda meta' di ottobre, forse il venerdi' sera, ma non e' esclusa la domenica pomeriggio. Resta quindi il ruolo centrale del Tg diretto da Enrico Mentana, insieme agli approfondimenti di 'Bersaglio mobile' e le 'maratonementana'. In palinsesto anche 'Faccia a faccia' di Giovanni Minoli, oltre a 'Omnibus', 'Coffee Break', 'L'Aria che tira' (con il possibile arrivo per Myrta Merlino anche di un programma serale) e 'Tagada''. Chiude invece 'La gabbia' di Gianluigi Paragone che sta pensando a un nuovo programma, cosi' come David Parenzo e Luca Telese.

SKY - Su Sky Tg24 si annunciano diverse novita', non solo con inchieste, approfondimenti e reportage, ma anche con il lancio di nuovi studi televisivi a Milano. Grande attenzione alle prossime elezioni politiche italiane, alle vicende europee, all'America di Trump e agli scenari geopolitici ed economici globali.

Ultimi Palinsesti