Cambia fruizione tv, a ogni modalità di visione il suo pubblico

Cambia fruizione tv, a ogni modalità di visione il suo pubblico

News inserita da:

Fonte: Ansa

T
Televisione
  lunedì, 01 febbraio 2021
 06:00

Cambia fruizione tv, a ogni modalità di visione il suo pubblicoIl televisore tradizionale, le piattaforme Internet, i social: la pandemia ha moltiplicato le modalità di fruizione tv, accentuando anche le differenze tra i relativi pubblici. A certificarlo è l'analisi dei primi 115 giorni della stagione 2020-21 elaborata dallo Studio Frasi. In generale, con le restrizioni legate alla seconda ondata del Covid gli ascolti continuano a salire. Dal 1 ottobre 2020 al 23 gennaio 2021 si contano 1,1 milioni di persone in più nel giorno medio (+10,5%) e 2,3 milioni in prima serata (+9,2%) rispetto agli stessi giorni dell'anno scorso. Se al centro dell'attenzione resta la tv via etere, che può essere vista solo 'in contemporanea' cresce la fruizione anche da smart tv, smartphone, tablet e pc (che possono essere visti in modo lineare via Internet o in differita) o da social. In quest'ultimo caso non si misurano le visioni, ma le interazioni, i commenti ai programmi.

Le prime due modalità sono monitorate da Auditel, le interazioni social da Talkwalker. A ciascuna modalità il suo pubblico. La rete più seguita via etere sul televisore resta Rai1, con uno share identico a quello degli stessi giorni della scorsa stagione (16.6%) e 184mila spettatori in più (+10,7%). Al secondo posto Canale 5 con il 15.6% di share ed una crescita di 165mila individui (+10,1%). Ma il televisore ha perso il monopolio del consumo, a vantaggio degli altri device. Sulle piattaforme internet monitorate da Auditel (quelle diffuse dagli editori Rai, Sky, Mediaset, Discovery, Cairo Com.) si misurano click e tempi di visione: qui è Sky digital News a produrre il maggior numero di click (898 milioni). Poi Canale 5 con 891 milioni, prima per quota d'ascolto (21.8%) seguita da Rai1 (12.5%).

A raccogliere più di qualsiasi altra rete il tempo degli utenti da piattaforma è Canale 5, con oltre 70 milioni di ore generate da 26 mila device connessi in media in ciascun minuto, device che mediamente restano collegati per poco meno di 5 minuti. Rai1 è seconda per ore complessive (41 milioni) con 15 mila device connessi in ciascun minuto e un tempo medio di visione di 9 minuti.

Considerando il consumo via internet, sul fronte Rai prevale Rai Movie con una media di dodici minuti, seguita da Rai5 e Rai3 con 10 minuti. Tra i canali Mediaset è Top Crime ad avere la durata media delle visioni più alta, 15 minuti. Sui social la televisione vive un altro mondo. Le elaborazioni dello Studio Frasi sui dati Talkwalker rilevano come sia Il grande fratello vip il programma più commentato, con 92,8 milioni di interazioni tra Facebook, Twitter, Instagram e YouTube in 28 episodi. A seguire Che tempo che fa, su Rai3, con 25,4 milioni, poi Amici e Il Collegio di Rai2 (che spopola su YouTube, con 329mila visualizzazioni che includono 307 mila like ma anche 4,7 mila dislike). Nessuno di questi programmi è tra i più visti via etere.

Ultimi Video

Palinsesti TV