'Non c'Ť sport senza Sfide': parla Simona Ercolani

News inserita da:

Fonte: Libero

T
Televisione
  gioved√¨, 22 febbraio 2007
 00:00
√ā¬ęTutte le volte che vedo "Sfide" mi prende il magone, perch√ɬ© so che un giorno il programma finir√ɬ†√ā¬Ľ.√ā¬†

Se una frase del genere viene da un totem come Aldo Grasso, si può intuire perché stasera, alle 23.40 circa (con una prima puntata dedicata alla morte nello sport con protagonisti Bettini, Materazzi, la Honved di Puskas, il dirigente ucciso in terza categoria), per lui e molti altri sportivi in Italia sarà così piacevole ritrovare un appuntamento che è come il libro preferito sul comodino, l'unico in Italia che prova a ricordare che sport significa anche gioia, sofferenza, vittoria, sconfitta, emozioni.

In una parola, vita. La nuova serie, conterà su diciotto puntate in seconda serata e due in prima: come sempre su Raitre e come sempre plasmate da Simona Ercolani, la "mamma" di "Sfide",la non giornalista sportiva che ha cambiato il modo di raccontare lo sport in tv.

Simona, il suo è un programma "cult"?
√ā¬ę√ɬą una parola che non mi da fastidio, ne sono orgogliosa √ɬą tutta via vero che √ɬ® un aggettivo che talvolta si applica alle cose passate, morte. Preferisco essere viva√ā¬Ľ.

Come è nato "Sfide"? Simona Ercolani
√ā¬ęCuravo per Raitre un rotocalco di attualit√ɬ† e all'interno di una delle ultime puntate inserimmo l'episodio di Tommy Smith, il velocista nero che alle Olimpiadi del 1968 si rese icona della protesta dei neri. Non avevo mai visto le immagini, non ho mai praticato sport e non l'ho mai seguito prima di "Sfide". Rimasi colpita.
Subito dopo andai in viaggio di nozze in Argentina e mi preparai leggendo i libri di Soriano. E quando sono tornata a Roma ho proposto ai dirigenti della rete di rileggere proprio alla Soriano le vicende dello sport. Ebbi una grande faccia tosta, ma la risposta fu positiva Per fortuna√ā¬Ľ.
"Sfide" vanta molti tentativi di imitazione, tutti falliti


Quanto è difficile realizzarlo, quanto tempo è necessario?
√ā¬ęCominciamo a lavorare due mesi prima, nel primo facciamo gli autori, poi si inizia a girare, a montare. Una puntata si prepara in dieci giorni Ci vuole molto tempo per le interviste, le nostre sono molto lunghe. Poi ritocchiamo molte volte il servizio, per chiuderlo ci vogliono quattro giorni di lavoro√ā¬Ľ.

Un programma come "Sfide" √ɬ® stato creato da una donna. √ɬą un caso?
√ā¬ęPer gli uomini lo spirito della competizione √ɬ® pi√ɬĻ accentuato. "Sfide" √ɬ® la trasmissione sportiva pi√ɬĻ vista dalle donne, spesso fa l'elogio della sconfitta, per noi non √ɬ® un valore in s√ɬ©. Di una storia non mi interessa il lieto fine, ma la successione degli avvenimenti. E le storie in cui cadi e ti rialzi sono le pi√ɬĻ belle. √ɬą molto femminile√ā¬Ľ.

Si √ɬ® mai sentita l√ʬĬôanti-Biscardi?
√ā¬ęPer niente. Faccio un altro lavoro, sono un'autrice, non una giornalista. Non mi rivolgo solo agli appassionati, ma a tutti. Lo sport per me √ɬ® una materia da plasmare, una specie di Das, e io la lavoro. Diciamo che da Biscardi o in quel tipo di programmi si discute il brutto dello sport, noi raccontiamo il bello√ā¬Ľ.

Gli ultimi mesi vi hanno offerto parecchi spunti: dal mondiale, agli scandali, alla violenza. Su cosa punterete?
√ā¬ęMi ha colpito molto la vicenda di Licursi. La guerriglia urbana √ɬ® tremenda, ma in qualche maniera te la puoi immaginare. Invece una brava persona accompagna una squadra di ragazzi su un campo sterrato, al freddo, senza guadagnarci nulla E muore. E l√ɬ¨ dovrebbe esserci solo vita. La sua storia ci ha fatto prendere la decisione di dedicare tutte le settimane una storia al calcio dilettantistico√ā¬Ľ

E invece qualile "chicche"?
√ā¬ęUna nuova rubrica, 'Vicini di figurine". La penso un po' come una specie di "sliding doors" calcistica: andremo a pescare un giocatore dimenticato che sull'album Panini √ɬ® stato vicino a un grande campione. E cureremo un alfabeto dello sport la "veronica" del tennis spiegata da Panatta, per esempio√ā¬Ľ.

Guardandosi indietro, quali sono i ritratti o le storie di cui si sente p√ɬ¨√ɬĻ fiera?
√ā¬ęLa storia di Opera, la squadra creata dei carcerati. E poi il ritratto di Saggio, ho passato 5 giorni con lui; √ɬ® stato molto partecipe. Molti giocatori si lasciano andare, sanno che non cerchiamo la frase a effetto√ā¬Ľ.

Alla fine, forse la sfida vera è fare un programma così nella tv italiana 2007?
√ā¬ęAssolutamente s√ɬ¨. Ogni anno √ɬ® pi√ɬĻ difficile trovare posto, quest'anno ci hanno spostato dal venerd√ɬ¨ al gioved√ɬ¨, contro "Grande Fratello". E poi √ɬ® una sfida rinnovarsi e mantenere alto il livello di qualit√ɬ† con budget che diminuiscono invece di aumentare, questo vale sia in Rai che in Mediaset. Ci sono delle persone affezionate al programma che potrebbero guadagnare di pi√ɬĻ altrove. E convincerle √ɬ® un'altra sfida√ā¬Ľ.

Sfide

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      gioved√¨, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      luned√¨, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoled√¨, 22 luglio 2020

Palinsesti TV