Mediaset: «Basta miniserie, torniamo a Distretto e Rivombrosa»

News inserita da:

Fonte: Libero Quotidiano

T
Televisione
  mercoledì, 16 maggio 2007
 00:00

Ormai è assodato : le miniserie, su Canale 5, funzionano poco. Gli ascolti poco brillanti di "L'amore e la guerra", che domenica e lunedì ha ottenuto rispettivamente il 16,22% di share e il 19,62%, non è infatti un caso isolato: da qualche tempo a questa parte Mediaset fatica ad ottenere i risultati sperati con le storie in due puntate e così ha deciso di cambiare strategia, puntando sulle serie lunghe che fidelizzano il pubblico o, al contrario, sui film-tv in un unico appuntamento (che, almeno, limitano i danni in caso di insuccesso).

«Siamo piuttosto scettici sul formato della miniserie», spiega il direttore fiction e diritti Mediaset Guido Barbieri, «la nostra situazione è abbastanza anacronistica rispetto agli altri Paesi europei perché la miniserie funziona solo in Italia e solo su Raiuno. Stiamo quindi cercando di allargarci ad altri formati: serie lunghe e 3-4 film-tv l'anno».

Se qualche miniserie comunque sopravvive - nelle prossime settimane andranno in onda "L'uomo della carità" e "Maria Montessori", in autunno " Il capo dei capi", "Il presidente-Aldo Moro", "O' professore" con Sergio Castellino e "Io non dimentico" con Manuela Arcuri - cresce insomma il numero dei tv-movie in una sola puntata: dopo "Il mio amico Babbo Natale" 1 e 2, "Due imbroglioni e mezzo" con Sabrina Ferilli e Claudio Bisio (del quale si sta già progettando il seguito) e "Piper", sono previsti nella prossima stagione "Io ti assolvo", thriller prodotto da Janus International con Lorenzo Flaherty, Gabriel Garko, Cosima Coppola e Stefania Sandrelli, "Dottor Clown", commedia targata De Angelis con Gerry Scotti, e forse "L'aviatore", la storia del pilota Massimo Teglio che durante la guerra salvò alcuni ebrei, prodotta da Rizzoli e interpretata da Raoul Bova, che, spiega Barbieri, «stiamo valutando se trasmettere in due puntate oppure compattare».

Per quanto riguarda la lunga serialità, dopo la pausa estiva sono invece attesi "Questa è la mia terra 2", "Rivombrosa-Venti anni dopo", "Distretto di Polizia 7", "I Cesaroni 2", "Carabinieri 7", "R.I.S. 4" (allungato stavolta a 10 prime serate anziché 8) e un titolo nuovo, "Amiche mie", 6 puntate ispirate alle "Desperate housewives" americane. E poi, forse, i sequel di "Io e mamma" e "Il giudice Mastrangelo".

Il pubblico è insomma avvisato: non prenda impegni, scatta l'ora della fiction Mediaset.

Donatella Aragozzini
per "Libero Quotidiano"

Ultimi Video

  • Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    TIM dedica al calcio il suo nuovo spot istituzionale che racconta oltre 100 anni della più grande passione sportiva degli italiani, attraverso l’evoluzione dei mezzi di comunicazione nel ...
    T
    Televisione
      mercoledì, 16 giugno 2021
  • Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Nel corso del 2021, si attuerà progressivamente il processo di riorganizzazione delle frequenze tra emittenti televisive con conseguente necessità per gli utenti di dover risintonizzare ...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 09 marzo 2021
  • Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    24esimo appuntamento in diretta streaming con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e ...
    T
    Televisione
      martedì, 09 marzo 2021

Palinsesti TV