Australia: lei Ť al 'Big Brother' e non sa del padre morto

News inserita da:

Fonte: L'Unitŗ

T
Televisione
  venerd√¨, 25 maggio 2007
 00:00

La tv britannica ChanneI 4 ed Endenmol sono stati ammoniti e dovranno scusarsi pubblicamente con un filmato per aver mandato in onda quei commenti razzisti indirizzati all'attrice di Hollywood Shilpa Sherry nel Celebrity Big Brother. a gennaio quegli insulti scatenarono proteste furibonde in India e diventarono un incidente diplomatico.

I due produttori del programma infatti sono stati accusati dall'autorit√ɬ† garante per la televisione, la Ofcom, di aver preso √ā¬ędecisioni profondamente errate dal punto di vista editoriale√ā¬Ľ.

Intanto da un altro Grande fratello, dall'Australia, arriva una notizia sconcertante: il padre di una partecipante, la 24enne Emma Cornell, ex modella, il 53enne Raymond, è morto una settimana fa ucciso dal cancro, ma la tv che trasmette lo show non ha comunicato niente alla ragazza (i concorrenti devono essere esclusi dal mondo, no?).

Scatenando un diluvio di reazioni indignate dai telespettatori. L'uomo e la ragazza avevano ripreso i contatti tra loro di recente tramite sms, il fidanzato di lei afferma che il padre non avrebbe voluto interrompere l'esperienza televisiva della figlia, la famiglia terrà i funerali dopo che Emma sarà eliminata dal programma, e i produttori del programma confermano: lei saprà una volta fuori.

Tornando alla Gran Bretagna, a gennaio al Celebrity Big Brother, versione con personaggi pi√ɬĻ o meno famosi, alcuni concorrenti avevano preso di mira Shilpa Shetty con commenti marcatamente razzisti.

La bufera era stata tale da portare la vicenda agli occhi del Parlamento britannico, di Blair e provocando proteste di strada in India, dove in centinaia hanno manifestato in difesa della loro diva, la stessa finita poi al centro delle polemiche per il bacio ricevuto da Richard Gere.

In Gran Bretagna 40 mila spettatori si sono lamentati con il garante della televisione per il contenuto offensivo del programma.

Proprio il livello delle lamentele e delle polemiche ha spinto il garante a ordinare a Channel4 e a Endemol di mandare in onda uri filmato in cui l'emittente accetta le sue responsabilità e si scusa per aver ato spazio a commenti razzisti e offensivi.

Ultimi Video

Palinsesti TV