Switch Off in Piemonte, entro venerdž anche Torino e Cuneo saranno digitalizzate

Switch Off in Piemonte, entro venerdž anche Torino e Cuneo saranno digitalizzate

News inserita da:

Fonte: Digital-sat (original)

D
Digitale Terrestre
  mercoled√¨, 07 ottobre 2009
 00:00
Entro venerdì il digitale terrestre completa la sua marcia nel Piemonte Occidentale interessando - fino a venerdì - il capoluogo di regione, Torino, la città di Cuneo e quasi tutte le loro province. Già nel weekend si dovrebbe essere in grado di avere la situazione pressoché definita.
√ā¬†
Iniziamo col dire che le operazioni non saranno immediate come quelle dei giorni scorsi: per tornare ad avere stabilit√ɬ† si dovr√ɬ† attendere almeno il fine settimana, quando si spera tutto si completer√ɬ† per il meglio. Fino ad allora potrebbe essere necessario eseguire una risintonizzazione totale del decoder o della tv integrata anche pi√ɬĻ volte al giorno.
√ā¬†
Prima di elencare i moltissimi comuni che saranno interessati in questi tre giorni, diamo conto di un monitoraggio condotto dall'istituto Makno, effettuato a due settimane dall'inizio dello switch off (periodo 8-14 settembre), secondo cui la penetrazione complessiva della tv digitale (almeno una piattaforma fra satellite, terrestre e IPTV, su almeno un televisore) nel Piemonte Occidentale era stimata all'89,4% nella provincia di Torino e all'86,4% nella provincia di Cuneo. Il digitale terrestre - si legge in una nota - svolge un ruolo trainante nella digitalizzazione delle famiglie piemontesi: la sua penetrazione era stimata al 77% in provincia di Torino e al 70% in provincia di Cuneo. Si tratta di un aumento del 10% circa rispetto al dato rilevato subito dopo lo switch over (spegnimento del segnale analogico di Rai Due e Retequattro) del 20 maggio scorso: era rispettivamente al 68% e al 56%.
√ā¬†
Il digitale terrestre è la piattaforma maggioritaria anche sul totale del parco televisori (1,8 la media dei televisori presenti nelle case delle famiglie nel Piemonte Occidentale). La percentuale di televisori in grado di ricevere il segnale digitale terrestre era del 63% nella provincia di Torino (52% a maggio) e del 58% nella provincia di Cuneo (43% a maggio). Molto alto il livello di informazione sulle date dello switch off, anche prima che partisse la massiccia campagna di comunicazione sull'evento: il 95% degli intervistati dichiarava di essere informato dell'imminenza del passaggio, il 70% di ricordare anche le date. Alla vigilia dello switch off (dati Auditel settembre 2009), il consumo di televisione attraverso la piattaforma DTT nel Piemonte Occidentale ha superato il 41%, quasi quattro volte il livello pre-switch over che era al 12% nell'aprile scorso. Il consumo via digitale terrestre è prossimo al superamento dell'analogico (43,4%).
√ā¬†
Il Ministero invece, tramite un comunicato diffuso ieri sul suo sito internet, ricorda che la regolarità delle transizioni al digitale è costantemente verificata dai laboratori mobili del Dipartimento Comunicazioni. Per la giornata di oggi, 7 ottobre, è prevista la transizione in contemporanea del numero maggiore di comuni (499) e di popolazione (circa 3 milioni di abitanti), con il passaggio al digitale della città di Torino e di Cuneo. In questa area avverrà il passaggio al digitale di 349 impianti di tutte le emittenti locali e nazionali operanti nel Piemonte Occidentale.
√ā¬†
Ecco quindi l'elenco completo nel nostro consueto riepilogo:
√ā¬†

√ā¬†
Il call center del ministero (numero verde 800.022.000 attivo dal luned√ɬ¨ al sabato dalle ore 8.00 alle 20.00) ha ricevuto nei giorni di switch off circa 7.500 chiamate da parte dei cittadini, riguardanti nella maggior parte dei casi richieste di informazioni sulla copertura del segnale e di supporto nella sintonizzazione dei decoder. L'andamento delle telefonate √ā¬ętestimonia l'assenza di problematiche particolari legate alla transizione alla tecnologia digitale√ā¬Ľ.
√ā¬†
Il numero √ɬ® completamente gratuito e nelle giornate di oggi e domani assicurer√ɬ† il servizio dalle ore 8 alle ore 23, √ā¬ęal fine di assicurare la riuscita di una iniziativa senza precedenti in Italia per numero di abitanti coinvolti contemporaneamente√ā¬Ľ. Nella nota si ricorda che in questa fase di transizione √ā¬ęeventuali problemi di ricezione sono normalmente superabili tramite le opportune operazioni di sintonizzazione del decoder. La sintonizzazione potr√ɬ† ritenersi definitiva solo al termine della transizione nell'area tecnica di interesse√ā¬Ľ.
√ā¬†
A disposizione di tutti gli utenti c'è anche il nostro Digital-Forum con una discussione dedicata allo switch-off piemontese dove i nostri esperti saranno in grado di aiutarvi nella risoluzione di eventuali problemi.
√ā¬†
√ā¬†

Ultimi Video

Palinsesti TV