DAZN Serie A 2021/22 Diretta 2a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 2a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  venerdì, 27 agosto 2021
 12:00

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 2a Giornata, Palinsesto Telecronisti Tutto pronto su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.

Il turno della seconda giornata, si apre venerdì 27 agosto alle 18:30 con Udinese-Venezia, seguita dalla sfida tra Verona e Inter, in programma alle 20:45. Si prosegue sabato 28 agostoalle 18:30 con Lazio-Spezia e Atalanta-Bologna, e alle 20:45 con Fiorentina-Torino e Juventus-Empoli. Domenica 29 agosto alle 18:30 è la volta di Genoa-Napoli e Sassuolo-Sampdoria. La seconda giornata di campionato si conclude alle 20:45 con due match i calendario: Milan-Cagliari e Salernitana-Roma.

Inoltre, subito dopo la pausa nazionali, su DAZN sbarca Zona Gol, il programma dedicato alla Serie A che racconterà live i risultati dei tre match domenicali delle 15 che si giocheranno in contemporanea per ogni turno di campionato. Oltre alle partite live, regolarmente trasmesse dalla piattaforma, in diretta dalla DAZN Square saranno tantissime le voci dei conduttori che, insieme ai loro ospiti, seguiranno e commenteranno i momenti clou di ogni match con approfondimenti dedicati nel pre e post partita, analisi, interviste e molto altro.

DAZN Square - Protagonisti nella Square di DAZN in questa seconda giornata di Serie A TIM i match tra Verona-Inter, Fiorentina-Torino e Salernitana-Roma. Ad alternarsi alla conduzione saranno Marco Cattaneo e Marco Russo. Tra gli ospiti in studio per commentare la partita e per approfondirla attraverso analisi e nuovi punti di vista ci saranno Massimo Donati, Giampaolo Pazzini, Borja Valero, Massimo Ambrosini, Simone Tiribocchi e Marco Parolo.

DAZN Squad - DAZN dedicherà a tutte le partite di Serie A TIM della stagione 30 min di pre-partita in compagnia della DAZN Squad che nel weekend vedrà scendere in campo i volti e le voci, tra gli altri, di Pierluigi Pardo, Francesco Guidolin, Massimo Ambrosini, Marco Cattaneo, Giorgia Rossi, Stefano Borghi, Federico Balzaretti, Andrea Barzagli, Riccardo Montolivo, Giampaolo Pazzini, Federica Zille, Dario Marcolin, Massimo Gobbi, Francesco Guidolin, Simone Tiribocchi, Alessandro Matri e Ciro Ferrara.

Tra le new entry questo fine settimana altri due grandi protagonisti del calcio italiano: l’ex azzurro Emanuele Giaccherini e l’ex arbitro di Serie A Luca Marelli.

DAZN SERIE A DIRETTA - 2a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

VENERDI 27AGOSTO 2021

  • ore 18:30 Serie A 2a Giornata: Udinese vs Venezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento Tecnico: Emanuele Giaccherini
    Interventi arbitrali: Luca Marelli
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Pre e post partita dallo stadio Dacia Arena - Friuli in Udine: Edoardo Testoni
    Appuntamento alla Dacia Arena in questa seconda giornata di campionato. L'Udinese di Gotti è pronta ad affrontare il Venezia guidato da Zanetti. La neopromossa veneta riuscirà a tornare in laguna con dei punti importanti? L’Udinese ha vinto due delle ultime tre sfide contro il Venezia in Serie A TIM (1P), tra il 2000 e il 2002, dopo che nei precedenti cinque confronti tra le due squadre nel torneo i friulani non avevano mai ottenuto il successo (3N, 2P . L’Udinese è imbattuta in gare casalinghe contro il Venezia in Serie A TIM: due pareggi sono stati seguiti da due successi – l’ultimo in ordine di tempo risale all’aprile 2002 (1-0 con gol di David Pizarro). L’Udinese ha vinto le ultime tre sfide contro squadre neopromosse in Serie A TIM, l’ultima volta che ha infilato una striscia più lunga di successi contro queste avversarie risale al dicembre 2013 con Francesco Guidolin alla guida (sette). L’Udinese non trova il successo in Serie A TIM dallo scorso aprile (4-2 v Benevento), da allora ha giocato sei incontri (2N, 4P) - nelle sei partite precedenti a questa striscia aveva ottenuto due successi, con altrettante sconfitte (quattro). Complice lo 0-2 contro il Napoli la scorsa giornata, il Venezia non tiene la porta inviolata in una trasferta di Serie A TIM da 37 incontri (l’ultima nell’aprile 1999: 1-0 v Piacenza); solo il Casale ha avuto una striscia più lunga nella competizione (49). Delle 401 partite in Serie A TIM del Venezia, nessuna è mai stata giocata di venerdì. Quella veneta può diventare la prima squadra neopromossa a vincere una trasferta in questo giorno della settimana nel massimo campionato italiano. Il Venezia è la squadra che ha ricevuto più ammonizioni nel corso della prima giornata di questo campionato (sette), mentre nessuna ne ha viste meno dell’Udinese (una). Con i 12 esordienti assoluti del Venezia contro il Napoli, quella veneta è diventata la squadra che ha utilizzato il maggior numero di giocatori alla prima gara in Serie A TIM in un singolo incontro nel massimo campionato italiano negli anni 2000. Roberto Pereyra è andato a segno su calcio di rigore sia contro l’Inter nell’ultima giornata dello scorso campionato, che contro la Juventus nella prima gara del 2021/22: il centrocampista dell’Udinese non ha mai trovato la rete in più presenze consecutive in campionato in Europa. Nonostante sia stato il miglior marcatore della scorsa Serie B del Venezia (14 reti, esclusi i play-off), Francesco Forte non va a segno esclusi i calci di rigore in campionato dallo scorso febbraio, contro la Cremonese.
     
  • ore 20:45 Serie A 2a Giornata: Hellas Verona vs Inter (diretta)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento Tecnico: Francesco Guidolin
    Interventi arbitrali: Luca Marelli
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    Studio "DAZN Square": Marco Russo, Massimo Donati e Giampaolo Pazzini
    Dopo la prima partita contro il Genoa, arriva una trasferta impegnativa al Bentegodi per l'Inter di Simone Inzaghi. Il Verona di Di Francesco vuole ottenere i tre punti contro la squadra campione in carica. Come finirà? L'Hellas Verona non ha vinto alcuna delle ultime 20 sfide contro l’Inter in campionato (4N, 16P), già striscia negativa record per gli scaligeri in Serie A TIM – l’ultima squadra contro cui invece l’Inter ha registrato una serie più lunga senza sconfitte è il Cesena (22 gare raggiunte nel 2015). Tra le squadre contro cui l’Inter è imbattuta nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A TIM (dal 1994/95), l'Hellas Verona è quella che i nerazzurri hanno affrontato più volte (20: 16V, 4N): in generale questa è la sfida vista più volte nel periodo nel massimo campionato italiano senza che una delle due formazioni abbia mai vinto almeno una gara. Le quattro vittorie dell'Hellas Verona contro l’Inter in Serie A TIM sono tutte arrivate in casa dei veneti, l’ultima risale però al febbraio 1992, da allora sette successi esterni e tre pareggi. L'Hellas Verona non ha trovato nessun successo negli ultimi nove incontri casalinghi in Serie A TIM (4N, 5P), è la sua peggior serie interna nella competizione da gennaio 2016; in generale i gialloblù hanno perso cinque sfide tra le mura amiche nel 2021 in campionato, tante quante in tutto il 2020. L'Hellas Verona è stato sconfitto nel suo esordio stagionale in Serie A TIM: mai negli anni 2000 ha perso le prime due gare in un singolo massimo campionato (l’ultima volta è successo nel 1996/97 con Luigi Cagni in panchina). L’Inter ha vinto ben 19 delle 25 gare disponibili in Serie A TIM nel 2021 (4N, 2P), considerando i cinque maggiori campionati europei solo il Manchester City è riuscito a fare meglio (21 su 26). L’Inter ha segnato due delle sue quattro reti nel corso della prima giornata di campionato nei primi 15 minuti di gioco: la scorsa stagione aveva impiegato nove incontri per realizzare le prime due marcature in quell’intervallo temporale. Dall’inizio della scorsa stagione, Mattia Zaccagni è il giocatore dell'Hellas Verona che è stato coinvolto in più gol in Serie A TIM (12: sette reti, cinque assist). Sia Edin Dzeko che Hakan Calhanoglu sono andati a segno nel loro esordio in Serie A TIM con l’Inter; nell’era dei tre punti a vittoria solo quattro giocatori hanno realizzato una rete in ciascuno dei primi due match con i nerazzurri in campionato: Roberto Carlos (nel 1995), Giampaolo Pazzini (nel 2011), Stevan Jovetic (nel 2015) e Romelu Lukaku (nel 2019). La prossima sarà la 200ª presenza in Serie A TIM per Marcelo Brozovic: potrebbe diventare il primo giocatore croato a tagliare questo traguardo nella competizione nell’era dei tre punti a vittoria.

SABATO 28 AGOSTO 2021

  • ore 18:30 Serie A 2a Giornata: Atalanta vs Bologna (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento Tecnico: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    Pre e post partita dallo Gewiss Stadium in Bergamo: Alessandro Iori
    Al Gewiss Stadium di Bergamo, l'Atalanta di Gasperini vuole proseguire il ciclo di successi delle ultime stagioni con una vittoria. Contro di loro il Bologna, che in estate ha acquistato Marko Arnautovic. Riuscirà l'attaccante austriaco a portare un salto di qualità alla squadra di Mihajlovic? L’Atalanta ha vinto nove delle ultime 11 sfide contro il Bologna in Serie A TIM (1N, 1P), realizzando 24 gol nel periodo (2.2 di media a match). L’Atalanta ha vinto le ultime sette gare casalinghe contro il Bologna in Serie A TIM, solo contro il Livorno (nel 2014) la Dea ha registrato otto successi interni di fila nella sua storia nel massimo campionato. Questo sarà il 2500° incontro di Serie A TIM giocato dal Bologna, che diventerà la nona squadra a tagliare questo traguardo nella competizione. L’Atalanta non ha trovato il gol nella sua ultima gara casalinga di Serie A TIM, giocata a maggioì contro il Milan, dopo che aveva segnato in media tre reti a gara nelle precedenti nove; l’ultima volta che i bergamaschi non sono andati a segno per due partite consecutive di campionato in casa è stata nell’ottobre 2018 (tre). Il Bologna ha vinto nella scorsa giornata contro la Salernitana: tuttavia, solo in due delle ultime 10 stagioni di Serie A TIM è riuscito a rimanere imbattuto in entrambe le prime due uscite (nel 2017/18 e nel 2019/20) e non ottiene due successi nei primi due incontri stagionali nella competizione dal 1996/97. Il Bologna ha segnato due delle sue tre reti nella prima giornata di campionato su sviluppi di calcio d’angolo (entrambi con Lorenzo De Silvestri), lo stesso numero di gol che aveva segnato su questa situazione di gioco in precedenza in tutto il 2021. Il Bologna è la squadra contro cui il Josip Ilicic ha segnato più reti in Serie A TIM: sette, ma solo due con la maglia dell’Atalanta (doppietta nell’aprile 2019). Dal suo arrivo all’Atalanta nel 2019/20, Luis Muriel è il giocatore che ha segnato più reti da fuori area in Serie A TIM (10). L’attaccante del Bologna Marko Arnautovic ha trovato la sua prima rete nel massimo campionato italiano 11 anni e 228 giorni dopo il esordio nella competizione, diventando il giocatore straniero che ha impiegato più giorni dal suo esordio in Serie A TIM a realizzare la sua prima marcatura nell’era dei tre punti a vittoria.
     
  • ore 18:30 Serie A 2a Giornata: Lazio vs Spezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento Tecnico: Massimo Donati
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Pre e post partita dallo stadio Olimpico in Roma: Federica Zille e Riccardo Montolivo
    Secondo appuntamento sulla panchina della Lazio per Maurizio Sarri. Allo Stadio Olimpico di Roma arriva lo Spezia di Thiago Motta, subentrato quest'estate a Vincenzo Italiano. Come finirà?a Lazio ha vinto le due sfide di Serie A TIM contro lo Spezia, entrambe nello scorso campionato sempre con il punteggio di 2-1. La Lazio ha vinto nove delle ultime 11 gare contro squadre liguri in Serie A TIM (1N, 1P), segnando 27 reti nel periodo (2.5 di media a match). Lo Spezia ha pareggiato cinque delle ultime otto gare di campionato (1V, 2P), lo stesso numero di “X” che aveva ottenuto nelle 23 precedenti partite di Serie A TIM. Escludendo le squadre neopromosse, la Lazio è, insieme all’Inter, una delle due squadre imbattute in casa nel 2021 in Serie A TIM: 11 successi e un pareggio per i biancocelesti nel periodo. Grazie al pareggio 2-2 sul Cagliari, lo Spezia è rimasto imbattuto per la prima volta per quattro gare di fila in Serie A TIM (completano un successo e due pareggi in chiusura del 2020/21) - i liguri hanno realizzato almeno due reti in ciascuno di questi incontri. La Lazio ha segnato due delle sue tre reti nella prima giornata di questa Serie A TIM nel corso degli ultimi 15 minuti di gioco del primo tempo: tutte le altre formazioni insieme ne contano solo uno in questo intervallo temporale (realizzato dal Sassuolo). Lo Spezia ha subito gol in ciascuno dei suoi 17 incontri più recenti in Serie A TIM (36 reti subite nel parziale, una media di 2.1 a partita) - escludendo le neopromosse, è l’unica formazione che non ha tenuto la porta inviolata almeno una volta nel periodo. Felipe Anderson è il secondo giocatore che ha percorso più metri con movimenti palla al piede nel primo turno di questo campionato: 277, dietro solamente a Brahim Díaz (284). L’ala della Lazio ha impiegato appena sei minuti nello scorso match a servire un assist in Serie A TIM, arrivato 1217 giorni dopo il precedente (aprile 2018 contro la Sampdoria per un gol di Stefan de Vrij). Sergej Milinkovic-Savic ha sia segnato che servito un assist nella gara d’andata dello scorso campionato contro lo Spezia; il giocatore serbo inoltre è diventato, nell’ultima gara, uno dei tre centrocampisti capaci di andare a segno in almeno sette stagioni consecutive in Serie A TIM con la maglia della Lazio, dopo Stefano Mauri (11) e Senad Lulic (otto). Daniele Verde ha segnato tre delle sue sei reti con la maglia dello Spezia in Serie A TIM contro squadre romane: due contro la Roma, una contro la Lazio (lo scorso aprile).
     
  • ore 20:45 Serie A 2a Giornata: Fiorentina vs Torino (diretta)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento Tecnico: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Studio "DAZN Square": Marco Russo, Borja Valero, Simone Tiribocchi
    Seconda partita ufficiale per Vincenzo Italiano sulla panchina della Fiorentina. Contro i toscani, arriva il Torino di Juric, l'ex allenatore dell'Hellas Verona. Si prospetta una sfida equilibrata, dove un episodio potrebbe essere decisivo per indirizzare il risultato finale. Come finirà?hLa Fiorentina ha perso solo una delle ultime nove sfide contro il Torino in Serie A TIM (4V, 4N): sconfitta per 1-2 nel dicembre 2019 in trasferta. La Fiorentina è rimasta imbattuta nelle ultime 31 sfide casalinghe contro il Torino in Serie A TIM (17V, 14N), solo il Bologna contro il Genoa tra il 1931 e il 1989 ha registrato una striscia più lunga di gare interne senza sconfitte (32) nella storia della Serie A TIM. La Fiorentina ha realizzato almeno un gol in ciascuna delle ultime 15 partite di Serie A TIM contro il Torino: solo una volta nella sua storia è andata a segno in più incontri di fila contro una singola avversaria nella competizione, contro la Triestina tra il ’49 e il ’56 (16). Le ultime cinque partite della Fiorentina in Serie A TIM nel mese di agosto hanno prodotto 25 reti, una media di cinque a partita; in generale la squadra viola non ha pareggiato nessuna delle ultime 13 gare di campionato in questo mese dell’anno (6V, 7P). Il Torino ha vinto appena due delle ultime 11 trasferte di Serie A TIM (5N, 4P), la più recente delle quali lo scorso aprile, contro l’Udinese (1-0 siglato da Andrea Belotti su calcio di rigore). Il Torino ha segnato appena sei gol nelle ultime nove gare di campionato (mai più di uno a partita); in base alla qualità delle proprie conclusioni, misurato tramite il modello degli Expected Goals, i granata ne avrebbero dovuti realizzare quattro in più (10.6 xG nel parziale), è la differenza negativa più ampia in Serie A TIM nel periodo. Ben otto delle prime 10 conclusioni della Fiorentina (escl. respinte) in questo campionato hanno centrato lo specchio della porta: l’80%, la percentuale più alta nella prima giornata di questa Serie A TIM. Sono 11 i giocatori diversi del Torino che hanno tentato almeno una conclusione nella prima giornata di campionato, più di ogni altra squadra. Il Torino è l’unica squadra nei cinque maggiori campionati europei contro cui il giocatore della Fiorentina José Callejon è andato in doppia cifra di partecipazioni attive a reti (10: quattro gol, sei assist). L’attaccante del Torino Andrea Belotti potrebbe segnare il suo 100° gol in Serie A TIM nella sua 250ª presenza nella competizione, diventando così il terzo più giovane giocatore italiano dall’inizio degli anni ’80 a raggiungere questa soglia di reti nella competizione (27 anni e 251 giorni il 28 agosto), dopo Alberto Gilardino (26 anni, 105 giorni nel 2008) e Roberto Baggio (26 anni, 255 giorni nel 1993).
     
  • ore 20:45 Serie A 2a Giornata: Juventus vs Empoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento Tecnico: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Maria Pia Beltran
    Pre e post partita dallo stadio Allianz in Torino: Marco Cattaneo e Federico Balzaretti
    Trasferta molto complicata per l'Empoli di Andreazzoli, alla sua terza esperienza con i toscani. La Juventus di Allegri, al secondo ciclo con i bianconeri, non può ammettere passi falsi in questo inizio di campionato. Ci saranno sorprese? L'Empoli è la squadra contro cui la Juventus vanta la miglior percentuale di vittorie tra quelle attualmente in Serie A TIM (79%), frutto di 19 successi in 24 partite (3N, 2P) - min. tre sfide. La Juventus ha vinto 11 delle 12 sfide casalinghe contro l’Empoli (1N) in Serie A TIM, mantenendo la porta inviolata ben nove volte. La Juventus ha perso l’ultimo match contro una squadra neopromossa in Serie A TIM (0-1 contro il Benevento lo scorso marzo): l’ultima volta che ha subito due sconfitte di fila contro queste avversarie nel torneo risale al 1999 - non è invece mai successo in due gare interne. La Juventus ha pareggiato 2-2 contro l’Udinese all’esordio in questo campionato, nelle precedentiì 51 stagioni di Serie A TIM solo due volte i bianconeri non hanno vinto alcuna delle prime due gare stagionali: nel 2010/11 con Luigi Delneri (1N, 1P) e nel 2015/16 con Massimiliano Allegri (2P). La Juventus ha subito gol nelle ultime 15 partite di campionato, solo due volte nella sua storia in Serie A TIM ha infilato una striscia più lunga con reti al passivo: 19 nell’aprile 2010 e 21 nell’ottobre 1955. L’Empoli ha perso 1-3 contro la Lazio nel match di sabato scorso; in quattro dei precedenti cinque campionati disputati in Serie A TIM, la squadra toscana ha perso entrambe le prime due gare stagionali. Empoli (due) e Juventus (due) contano insieme il 40% dei legni colpiti nella prima giornata di questo campionato (quattro su 10).  Cristiano Ronaldo può andare a segno per la 19ª stagione consecutiva nei cinque maggiori campionati europei; dal 2003/04 alla fine del 2020/21, solo l’attaccante della Juventus e il centrocampista del Betis Joaquín sono andati a segno in ogni singola stagione nei Top-5. La prossima sarà la 300ª presenza per Juan Cuadrado in Serie A TIM - il colombiano ha segnato tre reti nelle sue ultime tre presenze in campionato, tante quante nelle precedenti 85 presenze nella competizione (registrate in quattro anni solari differenti). Con la scorsa partita, sono diventati 25 gli incontri consecutivi disputati da Patrick Cutrone senza segnare (tra Empoli, Valencia, Fiorentina e Wolverhampton), eguagliando la sua peggior serie di digiuno dal gol nei cinque maggiori campionati europei (stabilita nel settembre 2019).

DOMENICA 29 AGOSTO 2021

  • ore 18:30 Serie A 2a Giornata: Genoa vs Napoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi- Commento Tecnico: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Matteo Palmigiano
    Pre e post partita dallo stadio Luigi Ferarris - Marassi in Genova: Giorgia Rossi, Ciro Ferrara
    Difficile fare pronostici nella seconda giornata di campionato, in cui si sfidano il Genoa e il Napoli. La squadra di Spalletti riuscirà a conquistare i tre punti su un campo difficile come quello di Marassi? 
    Nella sfida più recente il Genoa ha trovato il successo contro il Napoli in Serie A TIM per la prima volta dopo 17 partite (5N, 12P) - i rossoblù non vincono due gare consecutive contro i partenopei nel massimo campionato dal 2009 (cinque vittorie di fila in quell'occasione). Il Genoa ha pareggiato 34 sfide contro il Napoli in Serie A TIM (26V, 38P), solo contro la Fiorentina (38) il Grifone ha registrato più pareggi nel torneo. Nei precedenti 29 campionati di Serie A TIM solo una volta il Genoa ha perso entrambe le prime due gare stagionali nel massimo campionato: nel 2013/14 con Fabio Liverani alla guida. Il Napoli va in gol da ben 27 partite di fila in campionato (già record nella storia del club partenopeo nella massima serie): nella storia della Serie A TIM solo Juventus e Milan hanno segnato in almeno 28 match consecutivi. Escludendo le neopromosse, il Napoli (26 su 26) è una delle sole tre squadre dei cinque maggiori campionati europei ad aver trovato il gol in tutte le partite finora giocate nel 2021 (al pari di Borussia Dortmund e Bayern Monaco). Il Napoli ha vinto le ultime quattro trasferte dello scorso campionato: è dal febbraio 2018 che non infila cinque successi fuori casa di fila in Serie A TIM (sei in quel caso). Dopo aver subito gol in otto gare fuori casa di fila in campionato tra dicembre 2020 e marzo 2021, il Napoli ha registrato cinque clean sheet nelle ultime sette trasferte di Serie A TIM. L’ultima sfida di campionato tra Genoa e Napoli (2-1, febbraio 2021) è stata decisa da una doppietta di Goran Pandev, che aveva segnato un solo gol nelle precedenti 13 gare contro i partenopei (nel 2008 con la Lazio) – per lui 92 gare e 19 reti in azzurro in Serie A TIM nel triennio 2011-2014. L’attaccante del Napoli Lorenzo Insigne, sempre a segno all’esordio stagionale negli ultimi quattro campionati (cinque gol totali), non ha mai trovato la rete in ciascuna delle prime due presenze in un torneo di Serie A TIM. Matteo Politano è andato a segno in ciascuna delle ultime due presenze di Serie A TIM contro il Genoa; in generale, sono quattro le reti dell’attaccante del Napoli ai rossoblù nella competizione, contro nessuna avversaria ne conta di più (quattro anche contro la Fiorentina).
     
  • ore 18:30 Serie A 2a Giornata: Sassuolo vs Sampdoria (diretta)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento Tecnico: Fabio Bazzani
    Bordocampo ed interviste: Francesco Puma
    Pre e post partita dallo stadio Mapei - Città del Tricolore in Reggio Emilia: Alessandro Iori
    Sassuolo e Sampdoria condividono il cambio di allenatore durante l'estate. Da una parte Dionisi, protagonista nella promozione dell'Empoli. Dall'altra D'Aversa, reduce dall'esperienza negativa con il Parma. Si prevede una sfida equilibrata, dove la giocata del singolo potrebbe essere decisiva per il risultato finale. Come finirà la partita al Mapei Stadium? Il Sassuolo è rimasto imbattuto nelle ultime quattro sfide contro la Sampdoria in Serie A TIM (3V, 1N), i neroverdi non hanno mai registrato cinque match contro i blucerchiati senza sconfitta nel torneo. Il Sassuolo ha vinto quattro delle ultime cinque sfide interne contro la Sampdoria in Serie A TIM (1P), incluse le due più recenti - non ha mai infilato tre successi di fila contro i blucerchiati al Mapei Stadium. Il Sassuolo potrebbe vincere entrambe le prime due gare stagionali di Serie A TIM per la seconda volta nella sua storia, dopo il 2015/16 con Eusebio Di Francesco alla guida. Il Sassuolo ha segnato nelle ultime 14 partite di campionato, mai nella sua storia in Serie A TIM ha trovato il gol in 15 match consecutivi (14 anche tra dicembre 2020 e marzo 2021). Nelle precedenti 35 stagioni di Serie A TIM solo tre volte la Sampdoria ha perso entrambe le prime due gare stagionali di campionato - le ultime due sono arrivate proprio nelle due più recenti: 2019/20 e 2020/21 (oltre al 2004/05). Il Sassuolo potrebbe registrare due clean sheet di fila in casa in Serie A TIM per la prima volta da aprile 2019. Grazie al successo nella scorsa giornata di campionato contro l'Hellas Verona, Alessio Dionisi può diventare il primo allenatore capace di vincere entrambe le prime due gare di Serie A TIM alla guida del Sassuolo. Domenico Berardi ha segnato cinque gol nelle ultime quattro sfide di Serie A TIM contro la Sampdoria (di cui quattro al MAPEI Stadium); inoltre, l’ultima tripletta dell’attaccante del Sassuolo nella competizione è arrivata proprio contro i blucerchiati, nel settembre 2019 in una seconda giornata di campionato. L’attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella, che potrebbe andare a segno per la 17ª stagione di fila in Serie A TIM, ha preso parte a quattro reti nelle ultime quattro sfide di campionato contro il Sassuolo (tre gol, un assist).
     
  • ore 20:45 Serie A 2a Giornata: Milan vs Cagliari (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento Tecnico: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Marco Russo
    Pre e post partita dallo stadio Giuseppe Meazza - San Siro in Milano: Federica Zille, Alessandro Matri, Andrea Barzagli
    Appuntamento a San Siro in questo posticipo della seconda giornata. Il Milan di Stefano Pioli punta a confermare l'ottimo campionato della scorsa stagione. Per farlo, deve conquistare i tre punti contro il Cagliari di Semplici. Sarà una sfida combattuta? Il Milan è la squadra contro cui il Cagliari ha subito il maggior numero di sconfitte in Serie A TIM (8V, 27N, 43P). L'ultima vittoria rossoblù risale al maggio 2017 (2-1 al Sant'Elia), da quel momento sono arrivate sei sconfitte e due pareggi in otto partite. Il Milan ha tenuto la porta inviolata nelle ultime cinque sfide contro il Cagliari in Serie A TIM, l’ultima squadra contro cui i rossoneri hanno registrato più clean sheet di fila nel torneo è stata il Chievo nel 2016 (sette). Il Milan ha perso solo tre delle 39 sfide interne contro il Cagliari in Serie A TIM (8%), tra le squadre affrontate almeno 20 volte in casa nel torneo solo contro l'Hellas Verona i rossoneri hanno fatto meglio in percentuale (zero sconfitte in 29 match). Il Milan ha tenuto la porta inviolata nelle ultime sei partite di campionato, solo tre volte nella sua storia ha registrato almeno sette clean sheet di fila in Serie A TIM: nel febbraio 1994 (nove), nell’ottobre 1993 (sette) e nel gennaio 1972 (sette). Il Milan potrebbe vincere entrambe le prime due gare stagionali di Serie A TIM in due campionati di fila per la prima volta dal biennio 2002/03–2003/04, con Carlo Ancelotti alla guida. Il Cagliari è imbattuto da quattro trasferte di campionato (2V, 2N), a partire dagli anni 2000 solo due volte i sardi hanno infilato una striscia più lunga senza sconfitte fuori casa in Serie A TIM: otto nel dicembre 2019 con Rolando Maran e cinque nel novembre 2006 con Marco Giampaolo. Il Cagliari ha pareggiato tre delle ultime quattro gare di campionato (1P), tante quante nelle precedenti 22 in Serie A TIM (6V, 13P). Stefano Pioli (59%) è il secondo allenatore nella storia del Milan con la percentuale di vittorie più alta in Serie A TIM (41 vittorie in 70 panchine), dietro soltanto a Lajos Czeizler (64%: 73/114). Tra i giocatori che hanno segnato almeno cinque gol in Serie A TIM dall’inizio della scorsa stagione, il fantasista del Milan Brahim Díaz è l’unico che non è ancora andato a segno in incontri domestici. João Pedro non ha trovato il gol in nessuna delle ultime quattro sfide di Serie A TIM contro il Milan, dopo che era andato a segno in tutte le precedenti tre; l’attaccante brasiliano può diventare il quarto giocatore del Cagliari con almeno tre reti nelle prime due gare stagionali dei rossoblù nel massimo campionato dopo Luigi Riva nel 1968/69 (4), Roberto Boninsegna nel 1968/69 (3) e Pasquale Foggia nel 2007/08 (3).
     
  • ore 20:45 Serie A 2a Giornata: Salernitana vs Roma (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento Tecnico: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    Studio "DAZN Square": Marco Cattaneo, Massimo Ambrosini, Marco Parolo
    Allo Stadio Arechi arriva la Roma di Josè Mourinho, alla sua seconda esperienza su una panchina in Italia. La neopromossa Salernitana dovrà fare una grande partita contro una squadra che, dopo una stagione al di sotto delle proprie potenzialità, è affamata di riscatto. Come finirà? Dopo aver perso le prime tre sfide di Serie A TIM contro la Roma, la Salernitana ha vinto il match più recente contro i giallorossi nel massimo campionato: 2-1 nel gennaio 1999 all’Arechi. La Roma è imbattuta da 36 gare contro squadre neopromosse in Serie A TIM (31V, 5N): solo la Juventus (39 tra il 2013 e il 2019) ha infilato una striscia più lunga senza sconfitte contro queste avversarie nella storia del torneo. La Roma ha segnato in 55 delle ultime 56 sfide di Serie A TIM contro formazioni neopromosse - restando a secco di gol solo nello 0-0 contro il Benevento dello scorso febbraio; sono 136 le reti dei giallorossi nel periodo (2.4 di media a match). La Salernitana ha vinto un totale di 23 partite nella sua storia in Serie A TIM: ben 22 di questi successi sono arrivati in partite casalinghe, incluso l’unico registrato contro i giallorossi, nel 1999. La Roma non ha vinto alcuna delle ultime sette trasferte dello scorso campionato (2N, 5P): è dal maggio 2000 che non registra una striscia più lunga senza alcun successo fuori casa in Serie A TIM (11 gare in quel caso, sotto Fabio Capello). La Salernitana ha portato a buon fine solo 109 passaggi nella scorsa partita di Serie A TIM, meno della metà di qualsiasi altra squadra nel corso della prima giornata. José Mourinho potrebbe diventare il terzo allenatore della Roma a vincere entrambe le prime due gare alla guida dei giallorossi in Serie A TIM a partire dagli anni 2000, dopo Claudio Ranieri nel 2009/10 e Rudi Garcia nel 2013/14. La Roma è la squadra contro cui il centrocampista della Salernitana Joel Obi ha giocato il maggior numero di minuti in Serie A TIM senza segnare (351). Due dei tre centrocampisti che hanno segnato di più in Serie A TIM nelle ultime tre stagioni (dal 2019/20) giocano nella Roma: Henrikh Mkhitaryan (23 reti) e Jordan Veretout (18). Henrikh Mkhitaryan ha trovato il gol per cinque partite consecutive di Serie A TIM e potrebbe eguagliare Erik Lamela (nel 2012, sempre con la maglia della Roma) come unico centrocampista in grado di segnare per sei presenze di fila nella competizione nell’era dei tre punti a vittoria.

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Ultimi Video

Palinsesti TV