8 Marzo - La prima serata tutta rosa di Mya (Premium Gallery)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

D
Digitale Terrestre
  venerdì, 07 marzo 2008
 00:00
MyaIn occasione della giornata dedicata alle donne, sabato 8 marzo, Mya di Premium Gallery propone un palinsesto tutto rosa, offrendo un programmazione dove le protagoniste sono le donne.
 
Di seguito vi segnaliamo:
 
alle ore 21.30 in prima tv il primo episodio di “Mystère” 
 nuova serie francese di grande successo
 
La serie tv, nata in Francia nel Giugno 2007 e trasmessa da TF1, si è dimostrata subito un successo raggiungendo una share del 40%. Si tratta di un mistery thriller, che vede la protagonista Laure de Lestrade tornare nei luoghi della sua infanzia ed imbattersi in una serie di enigmi che sconvolgeranno non solo la sua esistenza, ma anche quella di coloro che la circondano; nei pressi della casa in cui ha vissuto per anni si verificano misteriose apparizioni: i Crop Circe, cerchi concentrici impressi nel grano di cui nessuno scienziato ha ancora spiegato l’origine. La voglia di verità spingerà Laure ad indagare sempre più a fondo fino a che non si troverà faccia a faccia  con una inquietante verità

Un thriller appassionante che terrà gli spettatori col fiato sospeso per ben 12 puntate.
Nel cast Toinette Laquière nei panni della protagonista e l’affascinante Arnaud Binard, alias Xavier Mayer, giovane e brillante avvocato, fidanzato di Laure. 
 
 
alle ore 23.00 “Volver” un film rigorosamente al femminile
con  una sensuale e determinata Penelope Cruz
 
La storia si svolge tra Madrid, dove vivono Raimunda, Soledad e Paula ed il paesino dove sono nate e dove ancora abita una vecchia zia. I genitori di Raimunda e Soledad sono morti in un misterioso incendio, lo stesso giorno in cui è sparita la mamma di una loro cara amica un po’ strana: Agustìna

Il film si snoda attraverso la vita di queste donne fin da quando sono bambine.

Argomenti come incesto, adulterio e omicidio vengono trattati con poesia e straordinaria capacità narrativa, tutto sembra un gioco anche se sotto la superficie trapela il dolore ma anche la volontà di vivere al meglio e di non lasciarsi sconfiggere dai propri demoni.
Il regista ci regala una vera perla, con Penelope Cruz al meglio e una serie di altre figure, tutte declinate al femminile, di rara magia.

Un omaggio alle donne, in cui l’uomo ha un ruolo marginale, donne che subiscono e reagiscono riuscendo a costruire un presente e un futuro fiorito.

Ultimi Video

Palinsesti TV