Domenica e Lunedž su Rai Uno: La baronessa di Carini

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  domenica, 14 ottobre 2007
 00:00

La Baronessa di CariniRemake dello sceneggiato di culto andato in onda nell√ʬĬôinverno del 1975, ispirato ad una popolare ballata diffusa dai cantastorie sulla tragedia cinquecentesca della Baronessa di Carini, uccisa dal marito per averlo tradito con un giovane di cui si era perdutamente innamorata.

La nuova versione ripropone l√ʬĬôantica e tragica vicenda sul filo della suspense. Protagonisti Vittoria Puccini e Luca Argentero con Enrico Lo Verso e Lando Buzzanca. Due puntate, per la regia di Umberto Marino, in onda su Raiuno domenica 14 e luned√ɬ¨ 15 ottobre in prima serata.




LA STORIA


Prima puntata - Sicilia, 1860. Laura Lanza (Vittoria Puccini) una giovane nobildonna giunta a Carini per sposare l√ʬĬôautoritario e violento Barone di Carini, Don Mariano La Grua (Enrico Lo Verso), √ɬ® tormentata da strane visioni. Nel frattempo, il giovane Luca Corbara (Luca Argentero) per sfuggire alle conseguenze di un duello, √ɬ® costretto a lasciare lo Stato Pontificio e a rifugiarsi in Sicilia.

Grazie all√ʬĬôaiuto del suo vecchio amico, il Marchese Santelia (Simone Gandolfo), ora segretario del governatore, Luca ottiene un lavoro che gli consente di stabilirsi proprio a Carini dove potr√ɬ† indagare sulle origini di un misterioso medaglione di famiglia.

Giunto a Carini, il giovane si ferma ad ascoltare un√ʬĬôantica ballata in cui si narra la tragica morte della baronessa di Carini, uccisa per motivi d√ʬĬôonore tre secoli prima, ma due uomini, al soldo dell√ʬĬôattuale Barone, percuotono il cantastorie, Nele Carnazza (Giovanni Martorana), intimandogli di non cantare pi√ɬĻ la √ʬĬúcanzunedda√ʬĬĚ.

√ɬą in questa occasione che Luca Corbara e Donna Laura si incontrano per la prima volta ed √ɬ® amore a prima vista. Luca trova alloggio presso un anziano medico che abita in paese, l√ʬĬôeccentrico Don Ippolito (Lando Buzzanca), e fa conoscenza con il Barone La Grua. Luca, appoggiato da Laura, ottiene dal Barone di poter visitare l√ʬĬôantico castello di Carini, abbandonato da secoli. Giunta nella stanza che reca sul muro l√ʬĬôimpronta di una mano insanguinata, Laura ha una fulminea visione, quindi perde i sensi.

Luca viene contattato dagli adepti della setta dei Beati Paoli che cercano di sfruttare per i propri fini politici il malcontento popolare contro i grandi feudatari come don Mariano La Grua, ma rifiuta di unirsi a loro. Le visioni di Laura si fanno pi√ɬĻ intense e reali.

Luca le propone di sottoporsi ad una seduta ipnotica per cercare di rivivere l√ʬĬôepisodio del passato che sembra angustiarla. L√ʬĬôesperimento fa rivivere a Laura l√ʬĬôassassinio dell√ʬĬôantica Baronessa e la sconvolge al punto che Luca decide di portarla via da Carini.

I due amanti si accordano per fuggire insieme approfittando di un√ʬĬôassenza del Barone. Ma quando Luca si reca da Nele Carnazza, che deve accompagnarli fino al porto di Palermo, lo trova agonizzante. Il cantastorie spira tra le braccia di Luca senza riuscire a svelare il nome del suo assassino.

Accusato dell√ʬĬôomicidio di Nele, Luca √ɬ® costretto a fuggire. Il fratello di Nele, Rosario raggiunge Luca e vorrebbe ucciderlo, ma viene fermato da uno dei suoi compari: Luca deve essere portato a Palermo per essere giudicato dai Beati Paoli. Laura attende invano il suo amante.

Seconda puntata

Luca protesta inutilmente la propria innocenza e i Beati Paoli lo rinchiudono in una caverna, ma poco dopo trova il modo di scappare. Si rifugia a casa di Santelia e, in occasione di un ballo, riesce finalmente a riabbracciare Laura.

Per i due amanti si riaccende la speranza. Forse possono ancora fuggire imbarcandosi su una nave in procinto di salpare dal porto di Palermo. Ma all√ʬĬôultimo momento il piano va in fumo e Luca non pu√ɬ≤ far altro che tornare a Carini.

Laura teme per la vita di entrambi e insiste col dire che corrono un grosso pericolo: anche loro verranno scoperti e uccisi come i due amanti del Cinquecento. I segnali che sembrano suggerire un collegamento soprannaturale tra il passato e il presente si susseguono, ma Luca non vuole dare ascolto a quelle parole.

Cerca di scagionarsi dalle accuse che pendono sul suo capo quando viene nuovamente catturato dai Beati Paoli e portato al cospetto dell√ʬĬôincappucciato nero, il quale ritiene sia Don Mariano il mandante dell√ʬĬôomicidio del cantastorie.

Vuole che sia Luca Corbara a giustiziare il barone ma, a sorpresa, le guardie borboniche irrompono nella caverna per arrestare i membri della setta segreta. Luca viene scagionato da ogni accusa, senza tuttavia sospettare che Don Mariano gli sta tendendo una trappola. Il barone ha infatti scoperto la relazione tra lui e sua moglie e vuole vendicarsi. All√ʬĬôinterno del castello tutto sembra ripetersi come negli incubi che da sempre perseguitano Laura.

Nello scontro tra Luca e Don Mariano, una torcia cade a terra appiccando fuoco al castello che viene invaso dalle fiamme. Ed è tra quelle fiamme, che tutto avvolgono e tutto distruggono, che Laura e Luca, trecento anni dopo, andranno incontro al loro destino.

Ultimi Video

Palinsesti TV