Rai Due, al via X Factor, alla ricerca della nuova star musicale

Rai Due, al via X Factor, alla ricerca della nuova star musicale

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

T
Televisione
  lunedì, 10 marzo 2008
 00:00
Archiviato Sanremo ormai da una settimana, la musica ritorna protagonista della tv, che gli dedica l’ennesimo programma. Guai a chiamarlo reality, piuttosto talent show, come si sono affannati a definirlo in conferenza stampa il direttore di RaiDue, Antonio Marano, e il produttore, Giorgio Gori, patron di Magnolia. Stiamo, come avrete capito, parlando di X Factor, l’ennesimo successo internazionale che sbarca sulla tv del nostro paese, dopo gli esperimenti chiamati Popstar e Operazione Trionfo.

 

Talent show, dicevamo, anche se il padre fondatore e ideatore del format, Simon Cowell, in un’intervista apparsa ieri su Repubblica, ha parlato di reality, «proprio perché quello che avviene è reale». Concezione discutibile sulle recenti accezioni di questo termine, che ha ormai assunto milioni di sfaccettature, che lo fanno andar bene per qualunque gioco ad eliminazione.

Ed X Factor prevede che alla fine solo uno riuscirà a coronare il suo sogno: un contratto discografico del valore di 300.000 euro. I quindici concorrenti (in realtà sono 34, dato che ci sono anche cinque gruppi), divisi in tre categorie, dovranno riuscire a sopravvivere alle continue eliminazioni, una per serata dopo le tre di stasera. Per farlo avranno il compito di preparare un brano a settimana con cui esibirsi il lunedì sera, per mostrare a tutto il pubblico di possedere questo “fattore X”, definito da Cowell come «un misto di talento, volontà, determinazione, presenza», in una parola «il carisma, qualcosa che ti rende unico, che ti rende una star».

Ecco perché importante non sarà solo la voce, ma anche e soprattutto il modo di vestirsi, di porsi, di essere. Per supportare i concorrenti, è stata istituito un team per ogni categoria, composto da un vocal coach e uno stylist, con l’ausilio di un unico coreografo (Marco Miglia) e del direttore musicale Lucio Fabbri.

A questi si aggiungono i capitani delle tre squadre, nonché giudici dell’intera competizione: Mara Maionchi, Morgan e Simona Ventura, rispettivamente capogruppo degli Under 24, dei gruppi vocali e degli Over 24. In ogni puntata saranno loro a decidere chi sarà eliminato, dopo che il pubblico attraverso il telefoto avrà deciso i due in ballottaggio. Non solo uscite, ma anche possibili entrate: infatti i provini non sono ancora finiti. Nella terza, quinta e settima puntata è contemplata la possibilità che possa entrare in gioco un nuovo concorrente: ogni giudice comunicherà il nome da lui prescelto e il pubblico a casa sceglierà chi potrà accedere al gioco.

Condurrà le macchinose operazioni Francesco Facchinetti, già inviato all’ultima Isola dei Famosi e alla prima vera esperienza alla conduzione. Si inizia questa sera, per dodici puntate più il gala conclusivo, tutte di lunedì sera alle 21 circa. Da notare la serata scelta, la stessa del Grande Fratello: «si rinnova così – ha commentato il direttore di RaiDue, Antonio Marano – la tendenza di sperimentazione tipica della seconda rete». Vedremo domattina se in realtà non sia meglio parlare di suicidio…

Breve cenno alla copertura prima dei link utili: oltre alle prime serate del lunedì, sarà possibile seguire le prove e la vita dei concorrenti ogni giorno alle 19.50 su RaiDue. X Factor è anche su Sky Vivo (clicca per vedere lo spot), che proporrà quotidianamente a partire dalle 18 la puntata del daytime in anteprima e a seguire mezz’ora di contenuti inediti in eXtra Factor. Infine, anche per gli utenti di Tim Tv (DVB–H) sarà possibile seguire X Factor, attraverso il portale Rai con te che proporrà brevi video tratti dai provini e dalle puntate.

Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"

Link utili:

 

Ultimi Video

Palinsesti TV