Coronavirus, gli italiani con la tv sempre accesa con oltre 6 ore al giorno

Coronavirus, gli italiani con la tv sempre accesa con oltre 6 ore al giorno

News inserita da:

Fonte: Ansa

T
Televisione
  martedì, 17 marzo 2020
 11:30

Coronavirus, gli italiani con la tv sempre accesa con oltre 6 ore al giornoGli italiani che riscoprono la 'fratellanza dai balconi' si ritrovano al contempo incollati alla tv. Anzi, lasciano il focolare del piccolo schermo acceso anche mentre lavorano in smart working, organizzano video-call con colleghi e amici, preparano la cena o fanno i compiti con i più piccoli: sempre pronti ad alzare il volume per cogliere gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus. Nell'ultima settimana, dall'8 al 15 marzo, scandita dai due decreti Conte che hanno radicalmente cambiato le nostre abitudini, in ciascun minuto di ciascun giorno si sono sintonizzate davanti a un televisore 14,1 milioni di persone, un numero impressionante, e il pubblico è ringiovanito in media di ben tre anni. A raccontare la tv ai tempi del coronavirus è l'Osservatorio dello Studio Frasi.

Il 'picco', naturalmente, spetta al presidente del Consiglio: le 21.50 dell'11 marzo, mentre Conte si apprestava a blindare l'Italia, sono il minuto più visto dal 2014, con 32,7 milioni di persone davanti alle diverse emittenti che hanno trasmesso in diretta l'intervento del premier (72% di share). In media, dall'8 al 15 marzo si sono sintonizzate con la tv 14,1 milioni di persone per ciascun minuto di ciascun giorno, un milione e mezzo in più rispetto alla settimana precedente, quando l'attenzione sull'epidemia era già molto alta, e oltre 3 milioni rispetto agli stessi giorni dell'anno scorso. I contatti, cioè il numero di coloro che hanno visto la tv per almeno un minuto in questi otto giorni, sono stati 46,8 milioni. Tutta la popolazione italiana ha dedicato alla televisione 346 minuti al giorno, 50 minuti in più rispetto allo stesso periodo del 2019.

L'#iorestoacasa fa crescere gli ascolti giorno dopo giorno: se il 21 febbraio - giorno in cui è scoppiata la crisi coronavirus, con la prima vittima - erano di 10 milioni, ieri sono state in media 15,5 milioni le persone con un televisore acceso in casa, per un tempo record di 381 minuti: oltre sei ore e mezzo sintonizzati per informarsi e distrarsi.

"Il tempo del televisore acceso - fa notare Francesco Siliato, partner dello Studio Frasi e direttore dell'Osservatorio, all'ANSA - non corrisponde oggi a quello del divano: il televisore acceso è lì a scandire il fruire di attività diverse, di navigazioni Internet, di telefonate, di pranzi e cene, con una parte della mente attenta comunque a quanto avviene in onda, pronta a cogliere le notizie più rilevanti anche in mezzo alle chiacchiere che scorrono in casa e sullo schermo".

A scuole chiuse il pubblico televisivo ringiovanisce. La media 'all inclusive' - cioè reti generaliste, tematiche, pay, free e locali - è oggi di 53 anni e scende di ben 3 anni. Tutti i target giovani, dagli 8 ai 24 anni, crescono più del 50% (8-14 anni +55%, 15-19 anni +50%, 20-24 anni +51%). E la Rai ringiovanisce di ben due anni in una sola settimana, consolidando il proprio primato e registra un incremento di 3,4 milioni tra le persone che si siano sintonizzate almeno una volta al giorno sulle sue reti generaliste. E' tempo di coesione nazionale, come ha sottolineato anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: ebbene la coesione sociale calcolata dallo Studio Frasi sul totale televisione (cioè il confronto tra la distribuzione degli ascolti e quella della popolazione in base a genere, età, istruzione, variabili territoriali, socioeconomiche e tipo di attività svolta) "è del 91,4% sul giorno medio e sale al 94,4% in prima serata", sottolinea ancora Siliato.

A guidare il consumo di tv in questi giorni è, naturalmente, l'informazione: il primato spetta al Tg1 della sera con 7,8 milioni in media negli ultimi otto giorni (+22,5% rispetto alla settimana precedente). I canali all news registrano i maggiori aumenti di sempre raddoppiando i propri ascolti, con in testa RaiNews: nella fascia della conferenza stampa del capo della Protezione civile il canale all news del servizio pubblico regista un ascolto di 343mila spettatori (+113%).

Ultimi Video

  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020
  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020

Palinsesti TV