Mediaset al bivio: mirare Rai oppure Sky?

News inserita da:

Fonte: Il Riformista

T
Televisione
  venerdì, 11 maggio 2007
 00:00

«Favoriti per Endemol? Un po' come lo è il Milan ad Atene». Fedele Confalonieri, tifoso rossonero illustre, non dev'essere superstizioso.

Ma dietro alla metafora che ha enigmaticamente consegnato ieri al pubblico, a pochi giorni dall'esito della gara che vede la sua Mediaset impegnata per la conquista della casa di produzione controllata da Telefonica, si cela uno scenario aziendale composito.

Fatto da due opzione di crescita diverse, e forse alternativeche rispecchiano altrettante anime che si confrontano nella cabina di comando dell'azienda creata da Silvio Berlusconi.

Da un lato sta dunque Endemol, la cui acquisizione mira ovviamente a una crescita dell'offerta sul mercato generalista e in chiaro. Chi caldeggia quest'opzione nell'azienda e tra gli analisti, considera ineluttabile una riduzione ulteriore della quota di mercato a vantaggio della crescita di Sky.

Ma punta, coi contenuti di Endemol, a una maggiore "resistenza" rispetto alla tendenza che il progressivo radicamento dell'impero di Murdoch ha avviato, oltreché, naturalmente, a rilanciare la competizione con la Rai

La seconda opzione, invece, mira a sfidare Murdoch sul suo terreno, abbandonando il piccolo trotto pay per view di Mediaset Premium, per passare un vero bouquet di pay tv. Una strada che, per essere percorsa, abbisogna di risorse importanti, da investire in diritti. Sulla via della diversificazione, più aggressiva e rischiosa, tiene Piersilvio Berlusconi.

Opzioni diverse, dunque. Tanto da essere alternative? Il punto dirimente non sarebbero le risorse, pur ingentissime, che servono a perseguire l'accoppiata, battendo comunque la strada della pay tv anche dopo l'eventuale conquista di Endemol.

Certo è, tuttavia, che l'accoppiata alzerebbe sensibilmente il tasso di rischio imprenditoriale e l'esposizione debitoria. Ed è assai probabile che, qualora la conquista di Endemol dovesse fallire, le quotazioni dell'opzione pay tv potrebbero crescere sensibilmente.

E in questo scenario, che le due anime che convivono, da tempo, alla testa di Mediaset devono confrontarsi. Il primo attesissimo arbitro ha però già annunciato il giudizio: il verdetto su Endemol fa fremere i piani alti di Mediaset, ma stuzzica più di una curiosità in Viale Mazzini e al quartier generale di Sky

Jacopo Tondelli
per "Il Riformista"

Ultimi Video

Palinsesti TV