Multato Nello Odierna, giornalista troppo ''tifoso'' (con video)

News inserita da:

Fonte: TgCom

T
Televisione
  sabato, 04 agosto 2007
 00:00

Nello Odierna"Sono le 17.50, adesso possiamo dirlo: Giulietta è na....". Nello Odierna, telecronista di Telecapri Sport, il 26 maggio scorso al termine della gara tra Verona e Napoli, pronunciò quella frase davanti alle telecamere. Ne seguì una specie di rissa con gli steward del Bentegodi. Ora al giornalista "tifoso" è arrivata una multa di 200 euro come sanzione amministrativa. "Pagherò senza fare ricorso, ma non volevo insultare".

Goliardia, razzismo, insulti. Una cosa è certa, in ogni situazione c'è da dare un colpo al cerchio e uno alla botte. Il fenomeno dei telecronisti-tifosi è sicuramente pittoresco, piace ai tifosi e innesca nella gente scariche di adrenalina tali da riempire le riserve per tutto il campionato. Dall'altra parte, però, c'è il fatto che a volte in una tribuna stampa spesso si trascende ed è difficile inquadrare il sottile filo che divide l'essere tifoso dall'essere giornalista, visto che in quel settore si entra (almeno si dovrebbe) entrare solo se in possesso di accredito e di tessera stampa.

Questa la doverosa premessa, ma la battuta può scappare e non sempre deve essere legata a episodi di intolleranza. Quel "Giulietta è na...." pronunciato da Nello Odierna sugli spalti del Bentegodi alla fine di Verona Napoli, vinto dai partenopei, è stata figlia della tensione del momento e di un risultato importante per la squadra che poi è stata promossa in serie A. Tensione da una parte e dall'altra. Molti tele o radiocronisti locali vengono spesso "apostrofati" dai tifosi avversari e l'ideale sarebbe non rispondere alle provocazioni. Odierna, probabilmente, da napoletano verace, non ce l'ha fatta a tenersi tutto dentro e alla fine ha voluto sdrammatizzare la cosa indirizzando i proprio strali verso la signorina Capuleti, la sfortunata fidanzata di Romeo Montecchi. Ora, la Questura di Verona ha fatto recapitare al giornalista una multa di 200 euro, come sanzione amministrativa. Offendendo Giulietta, avrebbe offeso una città intera.

"Non sono un provocatore, l'ho fatto per sdrammatizzare e ci abbiamo riso sopra - ha detto Odierna - non farò neppure ricorso, pagherò e basta: per 200 euro non conviene. Però voglio dire che appena entrato allo stadio gli steward mi hanno tolto la sciarpa del Napoli e molti tifosi mi coprirono d'insulti. Io volevo solamente reagire con l'arma dell'ironia".

Ecco il video del misfatto tratto da You Tube:

Ultimi Video

Palinsesti TV