Mediaset Days, anche a Roma la festa per l'arrivo del digitale terrestre

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com. stampa)

D
Digitale Terrestre
  mercoledì, 10 giugno 2009
 00:00
Mediaset DaysDopo il successo dell'edizione svolta a Torino in maggio, Mediaset organizza anche a Roma "Mediaset Days", evento di piazza dedicato ai telespettatori.

Due giorni di musica, spettacolo e informazione per festeggiare, d'intesa con le autorità locali, il passaggio del Lazio (provincia di Viterbo esclusa) al digitale terrestre.

Il 16 giugno 2009 in 166 Comuni del Lazio e in otto comuni della provincia di Terni, scatta infatti il cosiddetto switch-over, ovvero la prima fase della transizione dal sistema televisivo analogico a quello digitale terrestre.

Per salutare l'arrivo di una tv più ricca e più moderna nelle case di 4.500.000 italiani (di cui 2.700.000 nella sola provincia di Roma), Mediaset allestirà in Piazza del Popolo un villaggio digitale: per due giorni, sabato 13 e domenica 14 giugno, i cittadini potranno vedere concretamente come il nuovo sistema, oltre a valorizzare i canali di sempre, potenzierà il loro schermo televisivo. E provare di persona tutti i nuovi canali e servizi che il digitale terrestre consente di ricevere.

Il villaggio digitale sarà aperto dalle 10 alle 20 di sabato 13 e dalle 10 alle 13 di domenica 14 e verrà visitato anche da numerosi artisti e conduttori delle reti Mediaset che si intratterranno con il pubblico presente in piazza del Popolo.

In più, "Mediaset Days" sarà anche occasione di due giorni di festa e spettacolo.

Sabato 13 giugno ore 18.00
Grande Fratello Live
Talk-show con i ragazzi del Grande Fratello 9
Conduce Barbara D'Urso

Sabato 13 giugno ore 21.00
Enrico Brignano Show:
"Le parole che non vi ho detto"
Musica e risate con l'attore comico romano

Domenica 14 maggio ore 11.00
Boing Video Dance
Musica e coreografie interpretate
dai ballerini di Wannadance, il game-show di Boing

E inoltre
Selezioni Grande Fratello 10
Provini aperti a tutti

Sabato e domenica orario continuato


Il villaggio digitale di Piazza del Popolo è organizzato in tre aree:

  • Area reti Mediaset digitali
    Canale 5, Italia 1 e Retequattro saranno visibili nella nuova emissione digitale.
    Alcuni grandi schermi mostreranno le reti generaliste Mediaset anche nella versione in Alta Definizione, nella nuova opzione +1 (programmazione slittata in avanti di un'ora) e con i film trasmessi in doppia lingua e con sottotitoli originali.
    Questi nuovi servizi sono disponibili da novembre 2009, quando tutti i canali tv saranno trasmessi solo in digitale terrestre.
    Le nuove reti digitali Mediaset, Iris e Boing, e il canale tv di vendite a distanza Mediashopping, saranno visibili su grande schermo e il loro palinsesto illustrato da pannelli informativi e da addetti a disposizione del pubblico.
  • Area tecnologia/assistenza
    Tecnici specializzati illustreranno al pubblico tutte le novità tecnologiche del digitale terrestre: come funzionano e come si installano i decoder, differenze tra decoder interattivi e zapper, vantaggi dei televisori di nuova generazione con tuner digitale integrato, che cos'è il modulo Cam e come permette di vedere la pay tv senza bisogno di decoder.
    Filmati non-stop mostreranno in modo semplice e chiaro come installare i decoder e come funzionano i nuovi televisori con decoder integrato.
  • Area pay tv Mediaset Premium
    Infine, sarà possibile vedere gratuitamente tutta la nuova offerta di Mediaset Premium. Grandi schermi mostreranno le varie opzioni disponibili: film e serie in anteprima, calcio in diretta e i migliori canali per bambini, tutto senza interruzioni pubblicitarie. Addetti specializzati spiegheranno come funziona la tessera prepagata necessaria per vedere i servizi Premium e forniranno consigli utili per sintonizzare e godere al meglio i vari canali.

''Con Roma", ha sottolineato il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, "è acquisito definitivamente il passaggio al digitale terrestre. Un evento spesso criticato e considerato uno strumento per salvare Retequattro (dal passaggio sul satellite, ndr) e che è invece la rivoluzione tecnologica più importante dopo il passaggio dal bianco e nero al colore''.

E tra le novità di casa Mediaset c'è anche l'arrivo di Italia 2. Secondo le intenzioni dell'azienda, Italia 2 sarà una rete destinata ai teenager (ragazzi di età compresa tra i 12 e i 20 anni), quindi con un target ristretto, a metà strada tra il pubblico di Boing (il canale per bambini) e quello di Italia 1 (destinato a un pubblico che va dai 18 ai 35 anni) .

CHE COS'E' LO SWITCH-OVER
Switch-over significa il passaggio integrale al digitale terrestre di due sole reti nazionali, RaiDue e Retequattro. Tutti gli altri canali continueranno a essere trasmessi sia nel sistema tradizionale sia in digitale terrestre. E a fine novembre 2009, dopo cinque mesi di sperimentazione, a Roma e in tutto il Lazio (provincia di Viterbo esclusa) tutti i canali televisivi si vedranno esclusivamente nel nuovo sistema (scatterà il cosiddetto switch-off). Il medesimo processo è avvenuto nel 2008 in Sardegna, prima regione italiana a beneficiare del nuovo sistema. E nel corso del 2009 il passaggio integrale al digitale si estenderà, oltre al Lazio, Piemonte, Val d'Aosta, Trentino e Campania. L'evoluzione televisiva toccherà poi progressivamente tutte le altre regioni italiane e si concluderà nel 2012.

Mediaset Days, anche a Roma la festa per l'arrivo del digitale terrestre


Mediaset Days, anche a Roma la festa per l'arrivo del digitale terrestre

Mediaset Days, anche a Roma la festa per l'arrivo del digitale terrestre

Ultimi Video

Palinsesti TV