Digital-News | News, Palinsesti, Video, Recensioni
Foto - Diritti Tv Serie A 2018 - 2021, Polemiche e dubbi tra fasce orarie, chiaro e abbonamenti

Diritti Tv Serie A 2018 - 2021, Polemiche e dubbi tra fasce orarie, chiaro e abbonamenti

Fonte: Ansa

S
Sport
domenica, 10 giugno 2018 - 06:00

Diritti Tv Serie A 2018 - 2021, Polemiche e dubbi tra fasce orarie, chiaro e abbonamentiCome si potrà vedere il calcio in tv dalla prossima stagione lo si saprà solamente mercoledì sera quando la Lega serie A assegnerà i diritti televisivi del triennio 2018-2021 (con la Lega che conta finalmente di incassare 1.1 miliardi di euro a stagione) dopo un anno tormentato, fra bandi a vuoto e l'accordo naufragato con Mediapro. C'è stata la pubblicazione dei pacchetti (tre e per fasce orarie), una vera e propria rivoluzione, soprattutto perché per il calcio in chiaro, e gli highlight, bisognerà aspettare - a meno di modifiche in extremis - le 22 della domenica, tranne che per le finestre informative: un'innovazione che sulla carta significherebbe la fine di trasmissioni cult come '90 minuto' e che ha scatenato le proteste della Rai che ha invitato la Lega di Serie A ad «un urgente ripensamento».

«Il tifoso non può essere considerato solo un cliente. L'industria calcio produce passione. E la passione merita rispetto. #DirittiTv» è il commento via twitter di Riccardo Cucchi, storica voce di 'Tutto il calcio minuto per minutò e la scorsa stagione alla conduzione de «La Domenica sportiva». Gli fa eco il coordinatore nazionale di Mdp, deputato di Liberi e Uguali, Roberto Speranza per il quale «oggi chi ha i diritti del calcio vuole solo privatizzare i profitti. E di conseguenza 90 Minuto non ci sarà più. Mi pare inaccettabile. La gioia di vedere un gol non può essere solo di chi può pagare un abbonamento al satellite». Non è escluso che da qui al 13 giugno vengano apportate modifiche però. Anche perché c'è un fronte di presidenti della massima serie che continua a pensare che la soluzione migliore sia quella di Mediapro e del canale Lega e sarebbero pronti a dare battaglia per evitare monopoli. Entro mercoledì alle 11, intanto, devono essere depositate le eventuali offerte di Sky, Mediapro, Mediaset, Tim, Perform e Italia Way.

A quanto si apprende, almeno per la trasmissione in chiaro, il pubblico delle tv generaliste potrà vedere tutti gol della giornata all'interno degli spazi informativi. Inoltre la Lega Serie A ha creato un pacchetto non esclusivo - ancora in fase di finalizzazione e non offerto nel bando di ieri - per più operatori, che potranno mostrare, al termine del week end sportivo, le sintesi di tutte le partite dalle ore 22 della domenica. Con la non esclusività di questo pacchetto - secondo le intenzioni della Lega di A - si moltiplicano le scelte per il pubblico generalista, con la possibilità di avere più operatori in chiaro che possano servire i consumatori e creare un proprio prodotto. Inoltre è confermato il «digital basic», che permette di trasmettere sul web e su wireless per reti mobili le immagini salienti della partita appena 3 ore dopo il fischio finale. L'altro 'nodò emerso è quello della possibile necessità da parte dell'utente di dover sottoscrivere almeno due abbonamenti per poter guardare tutte le dirette del campionato. Con la pubblicazione dei pacchetti si è passati dalla vendita esclusiva per piattaforma (sat, digitale, Internet) a una modalità a prodotto dove - si apprende - l'utente può vedere le partite acquistate su tutte le piattaforme messe a disposizione dal broadcaster.

Questa novità - con cui la Lega Serie A si allinea alle altre leghe europee - avrebbe il vantaggio di rispondere alle esigenze dei consumatori di fruire dei contenuti su diversi apparecchi e in mobilità. Inoltre - si apprende - la Lega Serie A, per tutelare l'interesse dei tifosi, ha inserito il più ampio diritto di ritrasmissione (Wholesale) e cioè la possibilità per ciascun soggetto che detiene i diritti di poter ritrasmettere (con accordi tra le parti) il proprio palinsesto sulla piattaforma degli altri assegnatari, rendendo così possibile l'acquisto - per il consumatore - di un unico abbonamento.

DIRITTI TV SERIE A 2018 - 2021 - ARCHIVIO DIGITAL-NEWS.IT

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Foto - I bambini sanno, il trailer del film di Walter Veltroni per Sky Cinema

    I bambini sanno, il trailer del film di Walter Veltroni per Sky Cinema

    Dal 23 aprile al cinema il nuovo film di Walter Veltroni ''I Bambini Sanno'' prodotto da Sky con Wildside e Palomar. Questo film racconta come trentanove bambini , tra gli otto e i tredici anni, osservano e giudicano l’Italia, la loro vita, i grandi, il futuro. Un paese in cui spariscono i bambini è un paese senza fiducia, senza voglia di futuro, più conservatore. &Egra...
    S
    Sky
      mercoledì, 11 marzo 2015
  • Foto - Matthaus ad Al Jazeera va su tutte le furie, Altobelli attonito

    Matthaus ad Al Jazeera va su tutte le furie, Altobelli attonito

    Lothar Matthäus, ex campione di Inter e Bayern Monaco, si sfoga a telecamere spente nello studio di Al Jazeera. Il tedesco era stato chiamato come ospite in occasione del ritorno di Champions League fra bavaresi e nerazzurri. Matthäus, attuale tecnico della Bulgaria, aveva rinunciato a un impegno con la propria Nazionale per essere present...
    S
    Sport
      giovedì, 05 maggio 2011
  • Foto - Stalk Radio con Dario Cassini torna il 6 Ottobre su SKY Uno

    Stalk Radio con Dario Cassini torna il 6 Ottobre su SKY Uno

    Da giovedì 6 ottobre, tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 0.00 su Sky Uno. Dopo il grande successo della scorsa stagione torna su Sky Uno Stalk Radio, il Talk Radio notturno in diretta congiunta televisiva, radiofonica, su facebook e sul sito web Sky.it. Sessanta minuti imprevedibili con ospiti, complici a sorpresa e temi come i s...
    S
    Sky
      martedì, 27 settembre 2011