Sky Arte racconta il sogno di Nerone con la Domus Aurea

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  sabato, 01 novembre 2014
 06:00

Sky Arte racconta il sogno di Nerone con la Domus AureaArtisti come Filippino Lippi e il Ghirlandaio, spintisi come Michelangelo e Pinturicchio nei meandri più misteriosi di Roma, furono così strabiliati da questo luogo da non resistere alla tentazione di lasciare la propria firma su una delle sue pareti.

Certificando il fascino immortale del più magico tesoro della Capitale: la Domus Aurea, magnifica reggia che l’imperatore Nerone volle costruire alle pendici del Palatino. E che ora sta per tornare al suo antico splendore.

Sfarzosa,  originale, magnetica: la Domus Aurea è il simbolo del genio di un imperatore, Nerone, e di un'epoca, quella  del primo Impero, che ha cambiato il volto di Roma. Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky) festeggia il suo secondo compleanno con una produzione originale, unica e imperdibile, realizzata riprendendo in esclusiva alcuni tra gli ambienti più spettacolari della reggia di Nerone a Roma. In onda il 1 novembre alle 21.10, il documentario DOMUS AUREA - Il sogno di Nerone apre al pubblico televisivo le porte degli ambienti finemente decorati e degli spazi maestosi che tanto avevano colpito l'opinione pubblica al momento della sua costruzione e che sono rimaste chiuse dal 2006 per i complessi restauri ancora in corso.

Realizzata dopo l'incendio del 64 d.C., la Domus copriva in origine un'area così vasta, tra Palatino, Celio e Oppio, da essere identificata con gran parte della città antica. Plinio, colmo di stupore, scriveva: "la Domus Aurea abbracciava tutta Roma... ". Per essere in grado di apprezzare le sue dimensioni eccezionali basti pensare che l'estensione, comprese le gallerie di Traiano, pari a 16.000 metri quadrati circa, equivale a tre campi di calcio, mentre la decorazione di affreschi e stucchi stesi su pareti e volte, calcolato attorno ai 30.000 metri quadrati circa, potrebbe corrispondere ad una superficie totale trenta volte più grande della Cappella Sistina.

Le telecamere di Sky Arte ne restituiscono la grandezza e  la ricchezza, che tanto aveva suggestionato gli artisti del Rinascimento che per primi riscoprirono, sotto le rovine delle Terme di Traiano, i resti della Domus sul Colle Oppio. A quel tempo le stanze della Domus erano state riempite di terra perché potessero sostenere il peso degli edifici soprastanti, e così per entrarvi fu necessario scavare dall'alto, riportando alla luce per primi i soffitti e le volte, ricoperti da affreschi lievi e minuti che presero il nome di grottesche.  Tra gli altri visitatori Pinturicchio e Raffaello, come semplici turisti, non resistettero alla tentazione di lasciare le proprie firme su quelle pareti, rapiti dalla magia e dall'unicità di quelle mura.

DOMUS AUREA - il sogno di Nerone, una produzione Sky Arte HD e Ballandi/Arts, è il racconto corale di un'eccellenza, di uno scrigno conservato con accuratezza e dedizione da un gruppo di archeologi, storici dell'arte, architetti, ingegneri, biologi, botanici, fisici e restauratori che ne fanno un incredibile laboratorio di restauro.

Ultimi Video

Palinsesti TV