DIGITAL-NEWS

Si informa che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al fine di inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l’informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Chiudendo questo banner si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Digital-Forum

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2014 | Italia - Armenia (diretta Rai 1 e Rai HD)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

Sport

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2014 | Italia - Armenia (diretta Rai 1 e Rai HD)Il Mondiale dell'Italia è già cominciato. Lo assicura Cesare Prandelli, e non perchè la qualificazione è in tasca da un mese e la partita di stasera con l'Armenia (diretta tv su Rai 1 e Rai HD) chiude il girone offrendo agli azzurri la possibilità di piazzarsi in pole position in Brasile, da testa di serie. «Abbiamo vissuto una settimana ricca di distrazioni e piena di polemiche: evidentemente si sente già aria di Coppa del Mondo», dice ironico il commissario tecnico alla vigilia del match del San Paolo. Al quale non sfugge a dire il vero che il motivo del contendere è sempre stato Balotelli. L'aveva sperimentato all'Europeo, quando disse che della nazionale interessa poco, tranne poi i grandi clamori sotto tornei ufficiali. «Ci siamo abituati, questa volta a qualificazione ottenuta si sono anticipati i tempi - la considerazione di Prandelli - Però non tirate fuori il luogo comune della nazionale pronta a esaltarsi in situazioni del genere: l'Italia gioca per, non contro...».

«L'Italia avrà motivazioni, anche se è già qualificata, ma sono certo che le nostre motivazioni sono molto molto più forti».
Così il ct dell'Armenia, Vardan Minasyan, lancia la sfida agli azzurri di Prandelli
: al San Paolo gli armeni dovranno vincere a ogni costo e guardare gli altri risultati per sperare nell'impresa di qualificarsi ai Play-off. Minasyan dovrebbe riproporre contro gli azzurri il 4-4-1-1 vincente contro la Bulgaria: due i dubbi della vigilia legate alle condizioni fisiche di Ozbiliz e Arzumanyan che potrebbero lasciare il posto rispettivamente a Sarkisov e Haroyan. «Deciderò, vediamo come va l'allenamento», dice il tecnico armeno che però non coltiva troppe illusioni sulle chance di prendere per i capelli un volo per il Brasile: «Non abbiamo esaurito tutte le opportunità, ma è chiaro che il nostro cammino nelle qualificazioni è stato pesantemente influenzato dagli infortuni. Questa è una buona squadra e può giocarsi le proprie carte anche nelle prossime qualificazioni agli Europei 2016»

LE STATISTICHE SU ITALIA - ARMENIA

L'Italia ospita per la prima volta l'Armenia. La nazionale torna a Napoli dopo 7 anni: l'ultima gara era datata 2 settembre 2006, 1-1 contro la Lituania nel percorso verso Euro 2008. Gli azzurri non vincono al San Paolo dal 15 novembre 1997, 1-0 sulla Russia nel playoff che qualificò la nazionale italiana al Mondiale di Francia 1998; nelle seguenti 3 partite si contano 2 pareggi per 1-1 ed 1 sconfitta. Mai gli azzurri erano stati 3 partite di fila senza vincere allo stadio partenopeo. Inoltre, proprio 30 anni fa, il 15 ottobre 1983, l'Italia subì quella che è la massima sconfitta al San Paolo: 0-3 dalla Svezia nel percorso verso Euro 1984.

L'Italia è imbattuta nelle gare di qualificazioni Mondiali - in assoluto - dal 9 ottobre 2004, quando perse 0-1 in Slovenia; nelle 26 seguenti partite il bilancio azzurro è stato di 18 vittorie ed 8 pareggi. In corso striscia positiva record azzurra nelle qualificazioni Mondiali. Nella storia delle gare di qualificazioni ai Mondiali la nostra nazionale non ha mai perso un incontro casalingo: ne ha finora disputati 48, ottenendo un bilancio di 43 vittorie e 5 pareggi. In specifico, nelle ultime 19 partite giocate, solo l'Irlanda di Trapattoni è uscita imbattuta, pareggiando 1-1 a Bari l'1 aprile 2009; nelle altre 18 si contano altrettanti successi azzurri.

L'Armenia - che prima del percorso verso Brasile 2014 - aveva vinto fuori casa una sola volta su 21 partite disputate nelle pre-mondiali (3-0 ad Andorra il 12 ottobre 2005), è reduce nel girone attuale da 3 vittorie esterne in 4 gare disputate: 1-0 a Malta, 4-0 in Danimarca e 2-1 in Repubblica Ceca.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA - ARMENIA

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2014 | Italia - Armenia (diretta Rai 1 e Rai HD)ITALIA (4-3-3): 12 Marchetti, 20 Abate, 19 Bonucci, 4 Astori, 14 Pasqual, 7 Aquilani, 21 Pirlo, 18 Montolivo, 16 Florenzi, 17 Insigne, 10 Osvaldo. (1 Buffon, 13 Sirigu, 3 Chiellini, 15 Ranocchia, 2 De Silvestri, 5 Thiago Motta, 8 Marchisio, 6 Candreva, 9 Balotelli 22 Giaccherini, 23 Diamanti, 11 Rossi). All.: Prandelli.

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2014 | Italia - Armenia (diretta Rai 1 e Rai HD)ARMENIA (4-4-1-1): 1 Berezovski, 13 Hovhannisyan, 5 Arzumanyan, 15 Mkoyan, 20 Hayrapetaryan, 23 Ozbiliz, 6 Mkrtchyan, 7 Yedigaryan, 10 Ghazaryan, 18 Mikhitaryan, 14 Movsisyan. (12 Kasparov, 16 Aleksanyan, 17 Avagyan, Haroyan, 3 Voskanyan, 8 Marcos Pizzelli, 9 Edgar Malakyan, 21 Manoyan, 22 Dashyan, 11 Sarkisov). All.: Minasyan.

ARBITRO: Dirige la gara l'inglese Oliver, classe 1985, internazionale dal 2012. Primo incrocio di Oliver con le nazionali maggiore di Italia ed Armenia. Sono invece 2 i precedenti con la nostra under 21, che ha sempre vinto fuori casa: 4-1 in Scozia il 25 aprile 2012, 3-2 in Svezia il 16 ottobre 2012.

LE ALTRE SFIDE INTERNAZIONALI:

Giornata di verdetti per le qualificazioni mondiali a Brasile 2014 che fra Europa, Sud e Centro America vedrà staccare altri sette pass che porterà a 21 le squadre già qualificate, alle quali si aggiungeranno - con i playoff di novembre - le ultime 11 selezioni (4 europee, 5 africane, una dallo spareggio tra le quinta sudamericana e la Giordania e una da quello tra la Nuova Zelanda e la quarta della Concacaf). In Europa giochi quasi fatti per Spagna, Russia, Inghilterra e Bosnia cui basterà davvero poco per vincere il girone ed evitare la trappola dei playoff. Servirà soprattutto a definire le 9 seconde classificate europee: quella con meno punti verrà esclusa e le restanti 8 si affronteranno negli spareggi di novembre.

Questo il quadro dei gironi europei:

  • Girone A: Belgio qualificato e Croazia agli spareggi.
  • Girone B: Italia qualificata, Bulgaria (13), Danimarca (13) e Armenia (12) si giocano la seconda piazza ma con rischio di essere tutte escluse per i pochi punti in classifica.
  • Girone C: Germania qualificata, Svezia agli spareggi.
  • Girone D: Olanda qualificata, Turchia (16), Romania (16) e Ungheria (14) in lizza per il secondo posto, con i turchi che hanno forse il compito meno agevole (in casa contro l'Olanda) rispetto alle altri due compagini (Ungheria-Andorra e Romania-Estonia).
  • Girone E: Svizzera qualificata, Islanda (16) e Slovenia (15) per la seconda piazza (oggi Norvegia-Islanda e Svizzera-Slovenia.
  • Girone F: Alla Russia basta un punto per vincere il girone, Portogallo sicuro del playoff (oggi Azerbaijan-Russia e Portogallo-Lussemburgo).
  • Girone G: Bosnia e Grecia a pari punti ma differenza reti a vantaggio dei bosniaci cui basterà vincere (Grecia-Liechtenstein e Lituania-Bosnia).
  • Girone H: Inghilterra (19) e Ucraina (18) si giocano il primo posto (Inghilterra-Polonia e San Marino-Ucraina).
  • Girone I: alla Spagna (17) serve un punto per qualificarsi ai danni dalla Francia (14) certa dello spareggio.

In Sud America la gara clou si giocherà a Santiago tra Cile ed Ecuador (25 punte entrambe) a cui basterà suddividersi la posta per mandare agli spareggi contro la Giordania a novembre l'Uruguay (22 punti) impegnata in casa contro l'Argentina. Situazione simile anche nella zona Concacaf, con l'Honduras che ha bisogno di un punto contro il fanalino di coda Giamaica per condannare il Messico, che deve comunque battere il Costa Rica, ai playoff con la Nuova Zelanda.

Per quanto riguarda infine i 5 pass africani, oggi è in programma Ghana-Egitto che completerà il quadro dei playoff di andata. Il ritorno è in programma dal 15 al 19 novembre. Questo il quadro: Costa d'Avorio-Senegal (3-1); Etiopia-Nigeria (1-2); Tunisia-Camerun (0-0); Ghana-Egitto (andata oggi); Burkina Faso-Algeria 3-2)

ITALIA - ARMENIA IN DIRETTA TV:

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2014 | Italia - Armenia (diretta Rai 1 e Rai HD)Dopo il pareggio di venerdì contro la Danimarca, l'Italia di Cesare Prandelli scende in campo martedì 15 ottobre al "San Paolo" di Napoli contro l'Armenia, per l'ultima gara di qualificazione ai mondiali del 2014. Dalle 20.30 su Rai1 e Rai HD, Marco Mazzocchi sarà al presentation studio, affiancato dal commento di Bruno Gentili, per conoscere tutte le ultime sugli azzurri a pochi minuti dal fischio d'inizio. Alle 20.45, su Rai1 e Rai HD, diretta di Italia-Armenia con telecronaca di Stefano Bizzotto, commento tecnico di Beppe Dossena e le interviste a bordocampo di Alessandro Antinelli. Al termine della sfida, spazio al post gara su Rai1 e Rai Sport 1, per ascoltare la voce dei protagonisti ai microfoni di Aurelio Capaldi e Amedeo Goria. Per chi volesse seguire la partita su PC ci sarà la diretta streaming sul sito di Raisport o sul sito Rai.tv. Su smartphone e tablet invece lo streaming è garantito dall'applicazione Rai Tv, scaricabile gratuitamente dal market.

Da segnalare altre tre gare visibili sulle tv italiane: alle ore 19.00 in diretta su Premium Calcio (canale 370 del digitale terrestre) Massimo Callegari racconterà Ghana-Egitto. Alle ore 21 su Fox Sports (canale 205 della piattaforma Sky e canale 382 del digitale terrestre) per il match tra Inghilterra e Polonia al microfono troveremo Nicola Roggero. Toccherà a Federico Casotti la telecronaca di Spagna-Georgia in programma sempre alle ore 21 sugli schermi di Sportitalia1 (canale 225 della piattaforma Sky e in chiaro sul digitale terrestre alla posizione 60).

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-Sat.it"
(twitter: @simone__rossi)

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2014 | Italia - Armenia (diretta Rai 1 e Rai HD)

Vuoi inserire le nostre News nel tuo sito? Clicca Qui.

Elephone S7
Prova Tecnica Telefonia

Elephone S7

Smartphone
Minix Neo U1
Prova Tecnica High Tech

Minix Neo U1

Multimedia Player - Tv Box
Umidigi G
Prova Tecnica Telefonia

Umidigi G

Smartphone
Ulefone Vienna
Prova Tecnica Telefonia

Ulefone Vienna

Smartphone

Ultimi Video

Palinsesti TV