La7 ripropone ''Il sergente'' di Paolini, seguito da 'L'altra metà del crimine'

La7 ripropone ''Il sergente'' di Paolini, seguito da 'L'altra metà del crimine'

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 16 giugno 2010
 00:00
LA7 dedica la prima serata del mercoledì al teatro e a uno tra gli autori contemporanei più apprezzati: stasera alle 21.30 la rete di Telecom Italia Media riproporrà “Il sergente” di Marco Paolini, l’opera tratta dal romanzo di Mario Rigoni Stern andata in onda dalle viscere dei Colli Berici nell’ottobre del 2007 senza interruzioni pubblicitarie.

Una scena lunare, un’esperienza carica di suggestioni e magia, una cornice unica, che vede protagonista Marco Paolini: l’autore che ha pensato e messo in scena, tra gli altri, “Vajont”, “Il Milione”, “Album d’Aprile”, “La macchina del capo” e “I miserabili” ha dato vita a questo lavoro all’interno di una cava di pietra bianca, dismessa, nei pressi di Zovencedo (VI).

“Il Sergente” è un percorso non documentato attraverso lo stetoscopio del docu-drama e dell’inchiesta, ma con le parole durissime di un’opera letteraria. Ancor più, un viaggio doppio, quello del sergente russo-veneto Rigoni e quello del veneto Paolini, che quelle tracce di viaggio è andato a cercare, calpestando quel suolo argilloso e pregno di storia a due passi dalla casa dell’asiaghese Mario Rigoni Stern.

La messa in onda speciale de “Il sergente” ha segnato l’inizio della collaborazione di Marco Paolini con la rete di Telecom Italia Media, con la quale sono stati realizzati progetti pensati e ideati per LA7 da Jolefilm, la sua casa di produzione di Padova.


La cronaca del delitto secondo le prove accertate, le ipotesi di reato secondo i giudici, le tesi degli avvocati, le testimonianze: LA7 propone “L’altra metà del crimine”, una serie in 5 puntate in onda a cadenza settimanale, un’indagine in cinque atti di altrettanti delitti che hanno scosso l’opinione pubblica negli ultimi anni e che evidenzia il complesso fenomeno della criminalità al femminile.

La7 ripropone ''Il sergente'' di Paolini e poi parte ''L'altra metà del crimine'Cinque ricostruzioni fedeli per ripercorrere le storie e chiarire gli scenari di omicidi che hanno segnato la storia italiana recente e che hanno coinvolto una donna nelle vesti di vittima o carnefice.

Per farlo, la rete di Telecom Italia Media si è affidata a uno specialista, Luciano Garofano - ex Generale dei Carabinieri ed ex Comandante dei RIS di Parma -, che da domani mercoledì 16 giugno a mezzanotte per cinque settimane tornerà sui luoghi che hanno fatto da sfondo ai fatti di sangue più controversi.

Il primo appuntamento è a Perugia per l’omicidio di Meredith Kercher, la studentessa universitaria inglese in Umbria per l’Erasmus uccisa il 2 novembre 2007, per cui sono stati condannati in primo grado Amanda Knox (studentessa americana di 20 anni), Raffaele Sollecito (studente di 24 anni) e Rudy Guede (ivoriano di 21 anni).

Per indagare sui dubbi del caso, le ipotesi ma anche le certezze, Garofano ricostruirà i fatti ed esaminerà le possibili dinamiche che hanno portato all’omicidio di “Mez”. Lo farà con l’aiuto di Andrea Vogt, una giornalista americana residente in Italia che ha più volte scritto sull’argomento destando anche l’interesse del pubblico nel proprio Paese d’origine.

Nel corso della puntata la Vogt raccoglierà le testimonianze video di alcuni protagonisti tra i quali Luciano Ghirga (avvocato difensore della Knox), Valter Biscotti (avvocato di Guede) e Francesco Maresca (legale della famiglia Kercher). Garofano invece si occuperà della verifica in laboratorio degli elementi emersi sul luogo del crimine e spiegherà le dinamiche delle indagini chiarendo le tecniche di investigazione ed esplicando le espressioni e i termini tecnici spesso propinati al grande pubblico (come luminol, staging, crimescope, amplificazione del DNA).

Il dialogo e lo scambio di esperienze ed opinioni tra Garofano e la Vogt - integrato dai filmati e dagli audio originali girati sulle scene del delitto, oltre che dalle ricostruzioni  con attori -  è il filo che lega il racconto.

Il processo di primo grado si è concluso il 5 dicembre 2009 con le condanne a 26 anni per la Knox, 25 per Sollecito e la riduzione da 30 a 16 anni per Guede.

Nella puntata successiva Luciano Garofano andrà a Cogne per indagare sull’assassinio di Samuele Lorenzi. A seguire le puntate su Leno, Parma e un appuntamento monografico sulle donne coinvolte nell’omicidio Biagi.

“L’altra metà del crimine” è una produzione 0951 film. Il soggetto è di Paolo Fazzini e Paul Russell, la regia è di Angelo Rastelli.

Ultimi Video

  • 65 anni di notizie della RAI

    65 anni di notizie della RAI

    65 anni fa nasceva la televisione italiana. Dopo un annuncio letto da Fulvia Colombo la mattina di domenica 3 gennaio 1954, il primo programma in onda è 'Arrivi e partenze', condott...
    T
    Televisione
      giovedì, 03 gennaio 2019
  • Da sempre insieme, Elena Piacenti canta Sergio Endrigo per lo spot TIM

    Da sempre insieme, Elena Piacenti canta Sergio Endrigo per lo spot TIM

    Ascoltate questo video e chiudete gli occhi. Sicuramente riconoscerete la celebre "Io che Amo Solo Te" di Sergio Endrigo, diventata la colonna sonora di una nota compagnia di telecomunicazioni...
    T
    Televisione
      mercoledì, 02 gennaio 2019
  • Video Tutorial | Calcio Sky sul digitale terrestre

    Video Tutorial | Calcio Sky sul digitale terrestre

    Sky Sport sul digitale terrestre - il meglio del grande sport, anche in HD. 2 canali di sport, Sky Sport Uno e Sky Sport 24. Lo spettacolo unico del calcio europeo con tutte le partite delle squad...
    S
    Sky
      venerdì, 03 agosto 2018

Palinsesti TV