De Agostini va su Sky: a Ottobre un canale edutainment kids

News inserita da:

Fonte: Pubblicit Italia

T
Televisione
  martedì, 10 giugno 2008
 00:00
Sarà battezzato a ottobre il primo canale satellitare di De Agostini Editore, che sarà un canale kids e sarà seguito nei mesi successivi da altri canali di taglio edutainment. Il canale sarà visibile su Sky nella fascia 600, appunto quella dedicata ai canali per bambini.

L’avvio delle attività televisive satellitari del gruppo di Novara (che ha chiuso il 2007 con ricavi in crescita del 5% a perimetro omogeneo) è stato ufficializzato con il varo della nuova direzione ‘tv satellitare’, che farà capo appunto a De Agostini Editore (editore da una parte dei prodotti collezionabili, dall’altra, attraverso De Agostini Periodici, delle riviste di nautica del ‘sistema Yacht’ e di riviste di cultura e di e lingue come Speak Up, Que Tal e Medioevo), ma che realizzerà canali non legati ai temi trattati dai periodici, concentrandosi invece su temi di edutainment.

Direttore della nuova divisione satellitare è Cristina Crocetti, proveniente da Fox, dove si era occupata del lancio di Fox Life, canale a target femminile, con il ruolo dei cannel editor. I canali satellitari di De Agostini saranno realizzati in service dalla Interactive di Bruno Bogarelli, la società che realizza fra l’altro SportItalia.

La presenza del Gruppo De Agostini nella tv ha due fronti: oltre a questo della tv satellitare di taglio edutainment, appena aperto, c’è infatti il più ampio fronte della produzione di contenuti in area entertainment, dove il gruppo di Novara sta costituendo un grande polo europeo attraverso un’altra società, la De Agostini Communications.

Nel gennaio 2007 questa società ha acquisito il controllo dell’italiana Magnolia (produttore fra l’altro dell’Isola dei Famosi e di X Factor), poi un anno fa è stata la volta di Marathon, società francese paragonabile a Magnolia, infine proprio in questi giorni De Agostini Communications ha lanciato un’opa sulla svedese Zodiak, che ha attività anche in Russia e Ucraina. De Agostini Communications fu creata nel 2003, quando De Agostini fece il suo ingresso nel settore tv con l’acquisizione in joint venture con Planeta di Antena3, rete nazionale spagnola di cui il gruppo di Novara detiene oggi il 44% del capitale

Palinsesti TV